I numeri pre e post pandemia

Tempi di attesa per una ecografia? Siamo andati a guardare come vanno le cose a Lecco

Prestazioni dimezzate e attese raddoppiate

Tempi di attesa per una ecografia? Siamo andati a guardare come vanno le cose a Lecco
Cronaca 03 Agosto 2021 ore 16:35

Tempi di attesa per una ecografia? Siamo andati a guardare come vanno le cose a Lecco, nella nostra Asst.

LEGGI ANCHE L’ecografia da fare entro 10 giorni rimbalzata alle "calende greche"

Prestazioni dimezzate e tempi di attesa raddoppiati

  Raffrontando periodi «pre» e «post» pandemia notiamo almeno tre cose:

* proposti allo sportello in base al primo posto disponibile in Azienda, a cui però può aver
fatto seguito una scelta diversa da parte del paziente per esigenze personali

1) Il numero effettuato di ecografie non urgenti (classe P) si è dimezzato anziché essere incrementato per recuperare la coda degli utenti formatasi durante il blocco il lockdown e non esasperare con tempi di attesa impossibili chi ha chiesto appuntamento dopo. La stessa contrazione si rileva purtroppo anche per le classi urgenti B e U.

2) I tempi di attesa sono aumentati, anzi raddoppiati per le classi D e P, mentre per le urgenze si sono comunque sensibilmente allungati. Peccato, perché raffrontando terzo quadrimestre del 2018 con il primo del 2019 si nota che c’era stato un miglioramento.

3) L’attesa prospettata dall’operatore al paziente quando chiede l’appuntamento allo sportello è demoralizzante: nel primo quadrimestre di quest’anno per le ecografie non urgenti P si parlava di 67,6 giorni che però in realtà sono stati 87,7, mentre per le prestazioni D le due settimane previste sono in realtà diventate almeno tre.

Necrologie