Calco

Straziante addio al piccolo Andrea Casiraghi. "Si può morire a 8 anni? Neanche Dio ci dà la risposta"

"Oggi Andrea ci direbbe: assaporate la vita, gustatevela, non godetevela, gustatevela"

Straziante addio al piccolo Andrea Casiraghi. "Si può morire a 8 anni? Neanche Dio ci dà la risposta"
Cronaca Meratese, 29 Luglio 2021 ore 11:52

"Si può morire ad 8 anni?". Una domanda assurda, come assurda è la tragedia che ha colpito la comunità di Calco che questa mattina si è stretta intorno alla famiglia del piccolo Andrea Casiraghi, il bimbo  dagli occhi grandi e dal sorriso gentile che da lunedì è diventato un angelo.

Straziante addio al piccolo Andrea Casiraghi. "Si può morire a 8 anni? Neanche Dio ci dà la risposta"

Un paese intero oggi, giovedì 29 luglio 2021,  ha infatti partecipato alla cerimonia funebre del bambino di 8 anni scomparso a seguito delle complicanze di un intervento chirurgico al quale era stato sottoposto all'ospedale Sant'Anna di Como.

Tantissime le persone che hanno voluto testimoniare la propria vicinanza  e il proprio affetto   a mamma Irene, a papà Dario e al  fratellino Tommaso nel tentativo, forse vano di condividere con loro un dolore che è difficile anche immaginare.

"Si può morire a 8 anni?" Lo ha chiesto  dal pulpito anche don  Carlo Motta che ha celebrato il funerale. "Neanche Dio ci dà la risposta - ha sottolineato il sacerdote - L'esperienza del figlio suo è l'unica parola che Dio può consegnarci. Oggi Andrea ci direbbe così forse: assaporate la vita, gustatevela, non godetevela, gustatevela, perché la vita è qualcosa di stupendo, grande, meraviglioso". 

12 foto Sfoglia la gallery

Al termine della commovente cerimonia ad accompagnare il piccolo angelo nel suo ultimo viaggio verso il cimitero sono stati la mamma, il papà e il fratellino che, mano nella mano,  hanno seguito il carro funebre sul quale è stato affisso il cartellone con i dolci messaggi di addio che i compagni di classe hanno dedicato ad Andrea.

Necrologie