Menu
Cerca
Giornata ecologica

"Staffetta dell'Adda", grande successo alla raccolta di Calusco TUTTE LE FOTO

Oltre 60 i partecipanti, che hanno riempito più di 30 sacchi della spazzatura.

"Staffetta dell'Adda", grande successo alla raccolta di Calusco TUTTE LE FOTO
Cronaca Isola, 07 Giugno 2021 ore 18:00

"Staffetta dell'Adda", grande successo alla raccolta rifiuti che ha avuto luogo nella mattinata di ieri, domenica 6 giugno 2021, a Calusco.

LEGGI ANCHE: Giovane minaccia di uccidersi buttandosi sui binari: salvata dai poliziotti di Lecco

"Staffetta dell'Adda", a Calusco oltre 60 partecipanti

Quattro gruppi, tre via terra e uno via fiume, per un totale di oltre 60 partecipanti e una trentina di sacchi da 30 litri pieni di rifiuti.
E’ stata un successo enorme la giornata ecologica che si è svolta a Calusco d’Adda nella mattinata di ieri, domenica 6 giugno 2021. L’evento si è tenuto all’interno della «Staffetta dell’Adda» organizzata dal Parco Adda Nord in collaborazione con l’associazione Plastic Free e ha visto la partecipazione di persone provenienti non solo da Calusco ma anche da Carvico, Mapello, Solza e altri paesi limitrofi.

I partecipanti si sono ritrovati nel parcheggio della piscina comunale e lì si sono divisi in tre gruppi: uno coordinato da Michele Capodivento, che si è inoltrato nei sentieri boschivi tra Calusco, Paderno e Imbersago; un altro guidato da Margherita Gilardi e Milena Teli che, passando per la frazione Capora, è arrivato fino a Villa d’Adda; e un terzo guidato da Lino Cassese che ha pulito la zona interna del paese fino alla spiaggetta di Villa d’Adda. Contemporaneamente, una decina di persone del Canoa Kayak Club di Calusco ha ripulito le rive del fiume pagaiando fino a Imbersago.

23 foto Sfoglia la gallery

Trovati sui sentieri rifiuti di tutti i tipi

"Sui sentieri e le strade che abbiamo ripulito c'era di tutto - ha commentato al termine della giornata ecologica Lino Cassese, consigliere comunale della minoranza Calusco Unita che nei mesi scorsi si è messa in contatto con l'associazione Pastic Free per promuovere l'evento in paese - Siamo partiti con mozziconi e cartacce per arrivare a lampadari, pneumatici, lattine, lamiere, bottiglie di olio, scarpe, vasi...". La soddisfazione di aver fatto qualcosa di buono per l'ambiente, quindi, è stata davvero tanta. "Sono rimasto veramente molto contento perché l'iniziativa ha avuto un grande successo - ha concluso Cassese - Sicuramente l'evento si ripeterà e l'idea è quella di servirci di appositi macchinari per rimuovere i rifiuti più pesanti che non possiamo trasportare a mano".

4 foto Sfoglia la gallery

Calusco è stato il paese che ha risposto con più entusiasmo, ma nella stessa giornata di domenica la «Staffetta dell’Adda» si è svolta anche a Brivio, Olginate, Cornate, Trezzo e Vaprio.

Necrologie