Cronaca
Suisio

Sospese due pizzerie, pessime condizioni igienico-sanitarie

Inoltre, a carico del titolare delle attività, sono state irrogate sanzioni pecuniarie per circa 6.000 euro.

Sospese due pizzerie, pessime condizioni igienico-sanitarie
Cronaca Isola, 30 Settembre 2022 ore 17:25

Condizioni igienico - sanitarie precarie: sospese due pizzerie, dello stesso proprietario, con 6 mila euro di multa.

Un episiodio che nel 2022 in post pandemia sanitaria non si dovrebbe nemmeno pensare, e invece ... nella giornata di mercoledì 28 settembre 2022 il personale della Polizia Locale Intercomunale Centrisola, nell'ambito di un servizio coordinato con i Carabinieri delle Stazioni di Capriate San Gervasio e Brembate, unitamente a personale del Dipartimento di Prevenzione Sanitaria dell'ATS Bergamo e personale dell'Ufficio Tecnico Comunale, ha effettuato un servizio di controllo di due distinte attività di somministrazione di alimenti e bevande nei Comuni di Suisio e Madone.

Condizioni pessime sospese due pizzerie

Condizioni pessime che non sono passate inosservate nemmeno da chi frequenta la zona limitrofa e che ha fatto scattare immediatamente la segnalazione alla centrale della Polizia Locale Intercomunale Centrisola. Oggetto dell'ispezione sono state le due pizzerie di proprietà dello stesso soggetto.

Una volta scattati i controlli, una volta effettuate tutte le verifiche del caso sono state riscontrate diverse violazioni amministrative, tra le quali, in particolare, quelle riconducibili alle precarie condizioni igienico-sanitarie dei locali e di sicurezza degli alimenti, che hanno portato alla sospensione delle due attività disposta dall'Ats.

Inoltre, a carico del titolare delle attività, sono state irrogate sanzioni pecuniarie per circa 6.000 euro.

Ma non è tutto, nel seminterrato di una delle due pizzerie è stata anche riscontrava la presenza di un locale, che originariamente avrebbe dovuto essere essere adibito a magazzino ma che è stato poi trasformato in un ricovero per i dipendenti, circostanza che potrebbe portare alla revoca dell'agibilità del locale medesimo.

LEGGI ANCHE L'associazione #plasticfree è in prima linea per il pianeta

Seguici sui nostri canali
Necrologie