Ripartenza

Primo giorno della Fase 2: treni semivuoti alla stazione di Cernusco

La situazione per i pendolari del meratese appare sostanzialmente sotto controllo nel primo giorno della nuova fase di «convivenza» con il Covid-19. Registrato un traffico ridotto anche sulla statale che va verso Milano.

Primo giorno della Fase 2: treni semivuoti alla stazione di Cernusco
Meratese, 04 Maggio 2020 ore 10:24

La Fase 2 è cominciata anche per i pendolari del meratese e, secondo quanto riportato dal portavoce del relativo comitato Francesco Ninno, la situazione appare sostanzialmente sotto controllo, perlomeno per quanto concerne i treni che hanno fatto tappa alla stazione di Cernusco.

LEGGI ANCHE: I primi cittadini della Provincia di Lecco prendono posizione: no all’auto per fare sport e niente vacanza (ma solo lavori) nelle seconde case

Fase 2 a Cernusco: pochi pendolari e tranquillità

«Stamattina la Stazione di Cernusco si è risvegliata in modo tranquillo –  recita un post pubblicato da Ninno sul gruppo Facebook del Comitato Pendolari del Meratese   – Pochi viaggiatori e tutti ordinati e distanziati. Treni sostanzialmente vuoti (circa il 10/15% della capienza). In stazione nessun cartello, nessuna indicazione sulle norme di comportamento e sala d’attesa inspiegabilmente chiusa. Circa una decina di viaggiatori hanno cercato di fare l’abbonamento in biglietteria ma i sistemi erano fuori uso e sono stati invitati ad utilizzare le macchinette automatiche. Nessun controllo e nessuna distribuzione di mascherine o guanti (come per esempio a Lecco) dove erano presenti addetti della Protezione Civile e Carabinieri. Sulla statale il traffico veicolare verso Milano è sostenuto».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia