Tragedia

Precipita da una scogliera: professore del Politecnico di Lecco trovato morto a Capraia

La vittima è il dottor Francesco Scarlatti,  50 anni

Precipita da una scogliera: professore del Politecnico di Lecco trovato morto  a Capraia
Lecco e dintorni, 28 Agosto 2020 ore 07:38

Precipita da una scogliera: professore del Politecnico di Lecco trovato morto a Capraia. La tragedia si è consumata lunedì e le indagini delle forze dell’ordine hanno portato all’identificazione della salma. La vittima è il dottor Francesco Scarlatti,  50 anni, Docente Universitario al Politecnico Milano, Polo di Lecco, e  tecnico Competente in acustica ambientale.

Precipita da una scogliera: professore del Politecnico di Lecco trovato morto a Capraia

Il professore, originario di Chiavari, in Liguria, aveva una abitazione sull’isola Toscana. Con tutta probabilità il 50enne era uscito per una passeggiata e si era avventurato in una zona scogliera. Purtroppo, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, è precipitato dagli scogli compiendo un volo risultato fatale. A notare la salma erano stati alcuni uomini a bordo di una imbarcazione  che avevano dato l’allarme. Difficile stabilire quando l’uomo sia morto con esattezza. Quando la salma è stata recuperata probabilmente il professore era in acqua da ore, forse una da una intera giornata.

Sono stati i Carabinieri e gli uomini della Guardia Costiera, impegnati nelle indagini per ricostruire i contorni della tragedia, a risalire alla sua identità. Fondamentale, per dare un nome e un cognome alla vittima, è stata la scheda sim del suo telefonino.  Sul corpo del docente è stata disposta l’autopsia.

Scarlatti insegnava come detto nel poli di Via Previati. Era infatti titolare della cattedra di “Analisi e valutazione ambientale”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia