Stalking

Perseguitava una coppia inviando foto hot, denunciata edicolante

La 33enne era esperta in tecnologie informatiche. Aveva preso di mira due persone di Brugherio.

Perseguitava una coppia inviando foto hot, denunciata edicolante
Meratese, 24 Ottobre 2020 ore 16:09

Continui insulti contenuti in messaggi diffamatori, controllo delle abitudini quotidiane, studio delle frequentazioni e l’invio di fotomontaggi sessualmente espliciti anche con la presenza di animali. Per circa 600 giorni una coppia di Brugherio  ha dovuto subire queste continue vessazioni da parte di una donna che, al termine di lunghe e approfondite indagini, è stata identificata. La stalker è una 33enne di Monza che lavora come edicolante in una rivendita di giornali. A raccontare l’accaduto sono i colleghi di primalamartesana.it.

Edicolante denunciata: perseguitava una coppia inviando foto hot.

Tutto è iniziato più di due anni fa quando sono cominciate ad arrivare ad un signore di Brugherio delle strane email, sempre con mittente criptato, dal contenuto diffamatorio e offensivo: l’asticella si è presto innalzata sia nei contenuti, sempre più osceni e denigratori, sia nei destinatari, raggiungendo prima la sua compagna e poi anche i colleghi di lavori di entrambi. La coppia non si è fatta intimorire e coraggiosamente ha denunciato i fatti ai militari della Stazione di Brugherio – riponendo in loro piena fiducia – che hanno condotto delle complesse e perseveranti indagini fino ad individuare l’autrice delle condotte.

La stalker

Si tratta di una donna monzese di 33 anni, il cui movente non è stato ancora definito con precisione e che aveva predisposto un vero e proprio arsenale tecnologico per depistare le ricerche e la sua identificazione.
Il Tribunale di Monza, su conforme richiesta dei Carabinieri, ha quindi emesso la misura cautelare

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia