A Calco

Per evitare gli assembramenti a scuola arriva l’ “accoglienza sicura”

Il Comune ha preso in gestione il cortile antistante la primaria e i bambini potranno essere affidati a degli operatori.

Per evitare gli assembramenti a scuola arriva l’ “accoglienza sicura”
Meratese, 11 Ottobre 2020 ore 09:48

Per evitare assembramenti davanti alla scuola primaria, il Comune organizza l’ “accoglienza sicura”: i bambini potranno esssere affidati a degli operatori già nel giardino antistante al plesso.

“Accoglienza sicura” per evitare gli assembramenti

“Cari genitori, effettuate le valutazioni del caso e predisposti i necessari e non semplici passaggi burocratici, l’Amministrazione comunale ha deciso di promuovere il servizio “Accoglienza sicura” per i bambini della scuola primaria “Bartolomeo Calchi” di Calco. Nonostante le precauzioni adottate di distanziamento sociale e il vigente obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, permane la situazione di assembramento davanti ai cancelli della scuola primaria nel periodo che precede l’inizio delle lezioni scolastiche. Per scongiurare ogni rischio e pericolo di contagio, a fronte delle difficoltà della scuola nel gestire la situazione, l’Amministrazione comunale ha deciso di assumere la gestione del cortile antistante l’edificio scolasticotramite la presenza di due operatori” ha scritto il sindaco del Comune di Calco Stefano Motta, rivolgendosi direttamente alle famiglie.

Al via da domani, ma servono volontari

“Pertanto, a partire da lunedì 12 ottobre 2020, i genitori potranno lasciare i bambini in consegna agli operatori che li accoglieranno al cancello d’entrata al cortile a partire dalle ore 8.10 e li gestiranno sino all’apertura della scuola e all’inizio delle lezioni previsto per le ore 8.25 – spiega anconra il sindaco – Questa modalità di accoglienza, dunque, si traduce in un servizio prezioso per i genitori e/o gli accompagnatori che potranno arrivare, affidare i bambini e tornare alle loro occupazioni senza trattenersi oltre. L’arrivo/rientro scaglionato consentirà inoltre di liberare i parcheggi più velocemente a beneficio di altri genitori/accompagnatori. Precisiamo che i genitori/accompagnatori non potranno accedere al cortile della scuola (entrano solo i bambini) e che, ad evitare assembramenti, coloro che volessero rimanere con il proprio figlio in attesa dell’inizio delle lezioni dovranno attendere in auto, regolarmente posizionati nel parcheggio. Analogamente, in caso di pioggia, i genitori/accompagnatori sono invitati a tenere i bambini in auto sino alle ore 8.20-8.25, fermo restando che l’accesso al cortile sarà comunque garantito e regolamentato a partire dalle ore 8.10. Al Comune viene richiesto l’ennesimo sforzo dimessa a disposizione di personale per lo svolgimento di un servizio. E’ dunque particolarmente gradita, in un contesto di partecipazione e di collaborazione responsabile, la disponibilità di genitori-volontari per aiutare nello svolgimento del servizio. Potete inviare la vostra utilissima disponibilità, anche solo per uno-due giorni alla settimana, alla seguente mail: sindaco@comune.calco.lc.it. E’ un servizio che impegna dalle 8.00 alle 8.30 massimo”.

Leggi anche:

Intossicazione etilica: intervento in centro 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia