Cronaca
Emergenza sanitaria

Nove morti in una settimana, il dramma del piccolo paese di Santa Maria Hoè VIDEO

Il triste bilancio del sindaco Efrem Brambilla in collegamento video con i cittadini.

Cronaca Meratese, 04 Aprile 2020 ore 08:28

Nove morti in una settimana. Di fatto la metà delle persone che muoiono in un anno, che in media sono 20. Succede a Santa Maria Hoè, uno dei borghi più piccoli e meno popolosi della Brianza meratese (poco più di 2mila abitanti), dove l'emergenza sanitaria si è abbattuta con tanta ferocia.

LEGGI ANCHE Tre morti in un giorno a Santa Maria Hoè. A fine emergenza Coronavirus una cerimonia solenne

Tanti, troppi morti

"I dati non sono belli, anzi, molto negativi. Come in un comune come il nostro non si sono mai visti. Da venerdì 27 marzo a venerdì 3 aprile a Santa Maria Hoè abbiamo registrato nove defunti. Generalmente ne registriamo una ventina all'anno" ha affermato il sindaco Efrem Brambilla nella diretta video con la cittadinanza avvenuta nella serata di ieri, venerdì 3 aprile 2020. "Ho cercato in tutti i modi di essere vicino alle famiglie, perché dietro questi numeri ci sono delle persone e i loro cari, disperati per quello che è successo. Se vogliono sentirmi anche telefonicamente io per loro ci sono sempre".

Necrologie