Tutti giovanissimi

Notte brava nel Lecchese: quattro ragazzi soccorsi per intossicazione etilica

Doppio intervento dei soccorsi: uno a Mandello del Lario, l'altro a Taceno.

Notte brava nel Lecchese: quattro ragazzi soccorsi per intossicazione etilica
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Luglio 2021 ore 09:47

Notte brava nel Lecchese quella appena trascorsa tra sabato 17 e domenica 18 luglio 2021. Quattro ragazzi sono stati soccorsi per intossicazione etilica.

Notte brava nel Lecchese

Due interventi, il primo nel comune di Mandello del Lario e il secondo a Taceno. Quella appena passata è stata sicuramente una nottata impegnativa per i soccorsi che sono dovuti intervenire per diverse intossicazioni etiliche e a riportare la notizia sono i colleghi di primalecco. La prima chiamata è scattata pochi minuti prima delle tre di questa notte, domenica 18 luglio, per tre giovani, una ragazza di 20 anni e due ragazzi, uno di 23 l'altro di 35 anni. La richiesta di soccorso è partita per un'intossicazione etilica che ha visto partire due ambulanze, una della Croce Rossa di Lecco e una della Croce Rossa di Valmadrera, in codice giallo. Fortunatamente, una volta giunte sul posto, la situazione si è mostrata meno grave di quanto pensato, infatti i ragazzi sono stati trasportati in codice verde all'ospedale di Lecco per cercare di farli riprendere.

Secondo intervento a Taceno

Dopo poco più di un'ora dal primo intervento, un'altra chiamata ai soccorsi per un'intossicazione etilica. Questa volta a Taceno, intorno alle 4.15 di questa notte. Protagonista questa volta un giovane ragazzo di 21 anni, che inizialmente si temeva avesse bisogno di molto aiuto e che la sua situazione fosse grave, infatti, l'auto media e l'ambulanza fanno partire l'intervento in codice rosso. Di nuovo, però, una volta giunti sul posto le condizioni del ragazzo si sono dimostrate meno gravi di quanto si fosse pensato inizialmente. Dopo un primo intervento sul posto, il giovane è stato trasportato in codice verde all'ospedale di Lecco.

Necrologie