Cronaca
Santa Maria Hoè

Muore a 45 anni in un incidente: il ricordo commosso degli amici dell'oratorio

Da giovane aveva giocato a pallavolo nell'Osgb Merate, i suoi vecchi amici: "Era una persona di una simpatia innata, che faceva gruppo".

Muore a 45 anni in un incidente: il ricordo commosso degli amici dell'oratorio
Cronaca Meratese, 16 Aprile 2020 ore 15:48

Muore a 45 anni in un incidente: il ricordo commosso degli amici dell'oratorio. Nel tardo pomeriggio di martedì 14 aprile Walter Fumagalli, 45enne residente a Santa Maria Hoè, ha perso la vita in un incidente stradale. Lo conoscevano in tanti ed era apprezzato da tutti. L'ex presidente dell'Osgb Merate, dove il 45enne giocò a pallavolo da ragazzo, ha voluto tracciarne un ricordo che anche a distanza di qualche anno è rimasto ancora freschissimo.

La dinamica dell'incidente

Fumagalli sarebbe stato colto da un malore alla guida di una Ford Fusion di colore grigio e avrebbe perso il controllo della sua utilitaria, finendo per schiantarsi contro un muro all'altezza di via Como a Santa Maria Hoè. Per soccorrerlo nel minor tempo possibile si è mobilitato anche l’elisoccorso, ma il personale medico non ha potuto fare più nulla per salvargli la vita. Sul posto si è recato anche il sindaco Efrem Brambilla.

LEGGI ANCHE Colto da malore alla guida, muore un 45enne LE FOTO

Il ricordo dell'ex presidente dell'Osgb: "Faceva gruppo"

Fumagalli viveva da anni a Santa Maria Hoè, ma era originario di Merate. E proprio alla realtà meratese era rimasto legato e lì aveva lasciato un pezzetto di cuore, oltre ai tanti bei ricordi che sono rimasti impressi nella mente di chi lo aveva conosciuto quando era ancora un adolescente. "Walter giocava a pallavolo con noi all'Osgb, quando era ancora un ragazzo - ha infatti ricordato l'ex presidente della squadra dell'oratorio di Merate Franco Arlati - Me lo ricordo ancora bene. Per noi Walter era Spino, aveva questo soprannome e tutti lo chiamavamo così. Non era fortissimo a giocare a pallavolo, gli mancava un po' di talento, però era un ragazzo simpatico, sempre allegro e disponibile, che sapeva tener unita la squadra e soprattutto far gruppo. Non era un trascinatore in campo, ma fuori dal campo lo era eccome. Si rendeva sempre disponibile con tutti, si sentiva membro del gruppo più che della squadra. Mi ricordo che partecipava sempre anche al torneo Topolino, la competizione di mini volley riservata alle categorie giovanili. Infatti ha giocato con noi nell'Osgb Merate fin da quando era ancora piccolino ed è andato avanti a praticare questo sport fino ai 18 anni".

LEGGI ANCHE Una mascherina insieme al Giornale di Merate

12 foto Sfoglia la gallery
Necrologie