Cronaca
furto in brianza

Ladri catturati grazie all'intervento di un residente

Arrestati grazie all'intervento di un cittadino.

Ladri catturati grazie all'intervento di un residente
Cronaca Brianza, 23 Giugno 2022 ore 15:21

Tre ladri catturati in Brianza, due minorenni e un maggiorenne di origine rom, grazie ad un uomo che li ha visti svaligiare un furgone parcheggiato in strada, ha chiamato Carabinieri e li ha seguiti.

Il furto e l'inseguimento

Nelle scorse notti, in tra Carnate e Agrate, intorno alle 23.30, tre malviventi hanno rubato valigette porta elettroutensili del valore complessivo di oltre 2mila euro da un furgone parcheggiato sulla strada e si sono allontanati con la loro auto. Un residente, che aveva notato i ladri intorno al furgone, si è messo alla guida della propria auto e li ha seguiti. Intanto ha chiamato il 112, fornendo indicazioni alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Monza.

I ladri catturati

Grazie alle preziose informazioni, una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vimercate ha rintracciato l'autovettura sui cui viaggiavano i ladri, che sono stati fermati e identificati: un maggiorenne e due minorenni di origine rom che vivono nell'hinterland di Milano, di cui una ragazza.

L'accusa è per furto aggravato in concorso. I minorenni (15 e 17 anni) sono stati denunciati all'autorità competente per i minorenni di Milano, mentre il maggiorenne (20 anni) è stato arrestato per furto aggravato in concorso e trattenuto in caserma e poi costretto agli arresti domiciliari il giorno successivo, dopo l'udienza di convalida al tribunale di Monza.

La refurtiva restituita

Gli attrezzi da lavoro rubati, che non hanno subito danni, sono stati riconsegnati al proprietario, un operaio trentenne, ancora ignaro del furto che ha ringraziato il vicino e i militari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie