Divertirsi con la magia

La ricetta del mago Vegas: "Un'illusione e la noia scompare" VIDEO

Gabriele Verzolla, in arte mago Vegas, 18enne di Robbiate, ha condiviso in esclusiva due piccoli spettacoli di magia per far scomparire la noia.

La ricetta del mago Vegas: "Un'illusione e la noia scompare" VIDEO
Cronaca Meratese, 12 Aprile 2020 ore 15:15

Il giovane Gabriele Verzolla, 18enne di Robbiate che in arte è conosciuto come mago Vegas, ha proposto una sua personalissima ricetta per far scomparire la noia in questo periodo che ci vede isolati nelle nostre abitazioni. L'illusionista ha voluto condividere due piccoli numeri di magia con le carte con tutti i suoi concittadini per regalare loro un momento di svago e felicità.

LEGGI ANCHE Avete mai visto il lago di Sartirana dal cielo? Ecco il VIDEO

Vegas: "Con un'illusione scompare la noia"

Gabriele Verzolla, alias mago Vegas, ha spiegato in un'intervista esclusiva che potete ancora trovare in edicola sul Giornale di Merate uscito lo scorso martedì, 7 aprile 2020, la sua personalissima ricetta per far scomparire la noia in questo duro periodo di isolamento. "Eliminare il problema è un po’ come far sparire una corda per un’illusionista - ha spiegato il 18enne, che al momento si trova bloccato in Francia, a Bordeaux, costretto a rimanere in casa proprio come noi a causa dell'emergenza sanitaria - Il problema, come la corda, resta lì, non si cancella. Ma se noi siamo bravi riusciamo a mettere in primo piano l’opportunità di fare ad esempio ciò che abbiamo sempre rimandato per mancanza di tempo, possiamo nasconderlo, possiamo allontanarlo e quando alla fine il problema ci arriva davanti, ormai il tempo di isolamento sarà finito". Una ventata di ottimismo per affrontare al meglio le prossime settimane isolati.

LEGGI ANCHE Coronavirus, questa settimana una mascherina insieme al Giornale di Merate

#TheDailyMagicTrick

Il piccolo trucco giornaliero. Per combattere la noia Vegas ha inventato un appuntamento con la magia che ogni giorno condivide con i colleghi del progetto di interscambio studentesco che lo ha portato proprio in Francia per studiare. Il robbiatese ha voluto regalare in esclusiva a tutti i suoi concittadini due piccole esibizioni, sperando di donare a tutti un momento di serenità.

Necrologie