A olgiate

La chiesa di San Rocco accoglierà le salme in attesa della cremazione

L'epidemia in corso ha determinato lunghe attese per il conferimento delle bare negli impianti crematori.

La chiesa di San Rocco accoglierà le salme in attesa della cremazione
Lecco e dintorni, 24 Marzo 2020 ore 23:01

La chiesa di San Rocco a Olginate accoglierà le bare dei defunti in attesa di cremazione.  Il sindaco Marco Passoni ha chiesto al parroco don Matteo Gignoli di mettere a disposizione il sacro edificio nel delicato frangente determinato dall’epidemia di Coronavirus.

La chiesa di San Rocco

La chiesa, un piccolo gioiello risalente alla metà del settecento, progettato da Giuseppe Bovara, si trova nel cuore storico di Olginate. Ai sindaci del territorio è parso potesse essere una alternativa sacra, senz’altro più dignitosa, ai magazzini dei forni crematori dove nelle ultime settimane vanno accatastandosi centinaia di bare in attesa di essere incenerite.

Deposito temporaneo

San Rocco dovrebbe infatti accogliere non solo i feretri degli eventuali morti di Olginate, ma anche, nel bisogno, dei paesi circonvicini. Un deposito temporaneo, quindi, ma sul territorio, senz’altro più accettabile per i famigliari del defunto ai quali la terribile pandemia ha tolto il conforto del funerale.

Mario Stojanovic

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia