Cronaca
Dolore

Incidente mortale: Emanuela Rubini stava tornando dal lavoro

Non si danno pace i colleghi di Emanuela Rubini, la donna rimasta vittima nel tragico incidente stradale avvenuto ieri, martedì 8 marzo 2022, in via Leonardo Da Vinci.

Incidente mortale: Emanuela Rubini stava tornando dal lavoro
Cronaca Isola, 09 Marzo 2022 ore 17:34

Incidente mortale: Emanuela Rubini, la 54enne di morta ieri a Pozzo d'Adda,  stava tornando dal lavoro. Residente a Terno D'Isola, lavorava in un ufficio di Bettola.

Incidente mortale: Emanuela Rubini stava tornando dal lavoro

Non si danno pace i colleghi di Emanuela Rubini, la donna rimasta vittima nel tragico incidente stradale avvenuto ieri, martedì 8 marzo 2022, in via Leonardo Da Vinci.

La donna stava infatti tornando a casa dall'ufficio, uno studio commercialista di Bettola di Pozzo D'Adda. Una strada che conosceva a memoria dato che la percorreva ogni giorno da quasi quarant'anni, per andare e venire in paese dalla sua abitazione a Terno D'Isola, in provincia di Bergamo.

Indagini ancora in corso

L'incidente, come riportano i colleghi di primalamartesana.it è avvenuto ieri in via Leonardo Da Vinci, all'altezza della discarica, attorno alle 17. Secondo una prima ricostruzione, ancora al vaglio degli inquirenti, Emanuela stava percorrendo la provinciale in direzione di Trezzo quando si sarebbe trovata di fronte una Seat Ibiza rossa guidata da un 25enne originario di Pozzo che, in quel punto, aveva tentato un sorpasso. Inevitabile lo scontro frontale fra i due mezzi, che ha sbalzato la Lancia Ypsilon di Emanuela in un fosso a decine di metri di distanza.

Immediati i soccorsi, ma per lei non c'era già più nulla da fare. Sul posto erano intervenuti, in codice rosso, Vigili del Fuoco, Carabinieri, l'elisoccorso, un'automedica, la Croce Azzurra di Trezzo e la Croce Bianca. Oltre a Emanuela, altre due persone sono rimaste ferite: il conducente della Seat Ibiza, che è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano, e una donna di 40 anni, in quel momento al volante della Toyota Yaris che stava per essere sorpassata dal giovane pozzese. Anche lei è finita fuori strada, ma per fortuna non ha riportato lesioni: è stata caricata in autolettiga e accompagnata in ospedale in codice verde.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie