Menu
Cerca
Lotta al Covid

In partenza la vaccinazione di massa nel Meratese: ecco dove e quando

Il capannone destinato da Technoprobe alla somministrazione delle dosi si estende su un'area di 1200 metri quadri ed è strutturato su due piani.

In partenza la vaccinazione di massa nel Meratese: ecco dove e quando
Cronaca Meratese, 17 Aprile 2021 ore 08:34

Tutto pronto per la partenza della vaccinazione di massa nel Meratese, che come noto avrà sede nel capannone messo a disposizione dall’azienda Technoprobe in via cavalieri di Vittorio Veneto a Cernusco Lombardone. Da lunedì 19 aprile cominceranno le somministrazioni.

Vaccinazione di massa al via

La fase della vaccinazione di massa contro il Covid, per ora limitata solo all’hub di Technoprobe nonostante i sindaci compatti abbiano chiesto di poterla estendere anche agli altri centri di Merate, Olgiate e Casatenovo, partirà ufficialmente lunedì 19 aprile 2021. Allestiti a tempo di record gli spazi messi a disposizione dalla famiglia Crippa, proprietario della multinazionale tecnologica protagonista in tempi di pandemia di diverse iniziative a favore della collettività. Il capannone destinato ai vaccini (da lunedì per altro sarà possibile iniziare le dosi per gli over 65) si estende su un’area di 1200 metri quadri ed è strutturato su due piani. Al pian terreno vengono inoculate le dosi anti Covid (sono previste 12 linee vaccinali), al primo invece ci sono una sala caffetteria e mensa per il personale sanitario e volontario, messe a disposizione da Technoprobe.

La generosità di Technoprobe

“Esprimiamo soddisfazione nei confronti di tutti i soggetti che hanno permesso la nascita di questo punto vaccinale – hanno commentato Roberto e Cristiano Crippa, che abbiamo incontrato in questi giorni durante il sopralluogo del sindaco di Cernusco Giovanna De Capitani insieme alla responsabile Salute e sicurezza Marta Brambilla – Dal Comune di Cernusco ad Ats e Asst, in particolare siamo grati alla direttrice sanitaria del Mandic Valentina Bettamio che ci ha aiutati molto in questa fase”. Molti sono i volontari “reclutati” a Cernusco Lombardone, ma anche nel resto del Meratese. Il personale amministrativo della struttura è in capo a Technoprobe, quello sanitario è invece deciso da Regione Lombardia.

 

6 foto Sfoglia la gallery
Necrologie