Cronaca
bellano

Il Comune recupera 5000 mascherine (obbligatorie) che verranno distribuite anche fuori dai negozi

Verranno distribuite fuori dagli esercizi commerciali e inoltre saranno a disposizione ai pensionati che devono recarsi in posta e in banca per il ritiro di pensioni e prelievi

Il Comune recupera 5000 mascherine (obbligatorie) che verranno distribuite anche fuori dai negozi
Cronaca Lecco e dintorni, 27 Marzo 2020 ore 11:57

Anche il Comune di Bellano, insieme a quelli di Mandello e Casargo, ha introdotto l'obbligo di indossare mascherine e guanti per entrare negli esercizi commerciali del paese. Strumenti di protezione introvabili? L'Amministrazione Comunale bellanese, guidata dal sindaco Antonio Rusconi, si è attivata con grande sforzo e ha reperito il materiale.

Mascherine obblicatorie

"Ricordando l’ordinanza in vigore sull’obbligo di mascherine all’interno degli esercizi commerciali, informiamo che siamo riusciti a recuperare un sostanzioso numero di mascherine del tipo chirurgico (5000 pezzi) - spiega il sindaco  -  Queste mascherine verranno distribuite gratuitamente nelle strutture sociosanitarie del territorio (istituto S.Francesco, casa di riposo la Madonnina di Vendrogno, Residenza Villa Santa Maria e l’Istituto Sacra famiglia di Regoledo), dove tanti Bellanesi lavorano senza sosta al servizio dei degenti mettendo a rischio la propria salute".

Distribuite anche fuori dai negozi

Ma non è finita qui. "Nei prossimi giorni grazie ai volontari del Soccorso alpino mascherine verranno distribuite fuori dagli esercizi commerciali e inoltre saranno a disposizione ai pensionati che devono recarsi in posta e in banca per il ritiro di pensioni e prelievi (per garantire equa distribuzione verrà almeno inizialmente consegnata una mascherina per nucleo familiare) - aggiunge i sindaco Rusconi -. Ulteriori 300 maschere del tipo fftp2 saranno invece destinate ai volontari del soccorso Bellanese! Un grande sforzo portato avanti con l’aiuto di molti in questi giorni, per aiutare a proteggere voi e gli altri! A parte uscire per le necessità sopra esposte e per coloro che lavorano (vi ricordiamo di limitare la spesa ad una volta sola alla settimana) #restiamoacasa e #fermiamoloinsieme "

TORNA ALLA HOME PAGE 

 

 

Necrologie