Ambiente

I ragazzi del Fridays For Future in piazza (facevano il tifo per il Nobel per la Pace a Greta)

I ragazzi hanno invocato la necessità di una svolta ecologica chiedendo alle  istituzioni (a partire dal nuovo Consiglio comunale di Lecco) di impegnarsi in questa direzione

Lecco e dintorni, 09 Ottobre 2020 ore 11:43

 

I ragazzi di Fridays for Future Lecco, nella mattinata di oggi, venerdì 9 ottobre 2020, nel giorno dell’assegnazione del Nobel per la Pace che vedeva tra i papabili vincitori Greta Thunberg, sono scesi in piazza a Lecco. Niente Nobel per la giovanissima ispiratrice del movimento ambientalista (il premio è andato al World Food Programme – WFP, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare), ma l’entusiasmo dei lecchesi non è comunque venuto meno.

I ragazzi del Fridays For Future in piazza

A Lecco infatti, così come in molte altre piazza d’Italia e del Mondo, i ragazzi hanno invocato la necessità di una svolta ecologica chiedendo alle  istituzioni (a partire dal nuovo Consiglio comunale di Lecco) di impegnarsi in questa direzione.  Nel rispetto delle regole  sul distanziamento sociale, con le mascherine ben calcate sul volto, i ragazzi  si sono riuniti prima in piazza Garibaldi e poi in piazza Cermenati. Qui sono confrontati per condividere nuove idee da inoltrare poi al nuovo sindaco di Lecco Mauro Gattinoni . “Abbiamo discusso a proposito dell’importanza di un piano di guarigione per il nostro Paese e soprattutto per la nostra città – hanno spegato i manifestanti – Abbiamo parlato dell’inquinamento del lago e della presenza di microplastiche nelle acque autoctone, ma anche dei trasporti e della necessità di introdurre mezzi di trasporto più sostenibili”.

Niente Nobel per la Pace a Greta Thunberg

“Noi di Fridays pensiamo che un riconoscimento ad una figura che ha aiutato a sensibilizzare sui temi dell’ambientalismo, aprendo un nuovo orizzonte per noi giovani, come per esempio Greta Thunberg avrebbe rappresentato  una svolta epocale ed un messaggio importante per le istituzioni mondiali”.

L’appello alla responsabilità e al rispetto delle norme anti Covid

“Cogliamo l’occasione –  hanno co giovani – per ricordare a tutti i ragazzi l’importanza del rispetto delle norme anti-COVID anche e soprattutto nel contesto di queste manifestazioni.

 

Mario Stojanovic

12 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia