CRONACA

Giravano con un panetto di hashish, arrestati dai Carabinieri

E' successo venerdì sera a Busnago, fuori dal centro commerciale "Globo".

Giravano con un panetto di hashish, arrestati dai Carabinieri
Brianza, 08 Novembre 2020 ore 11:40

Giravano con un panetto di hashish, arrestati dai Carabinieri. E’ successo venerdì sera a Busnago, fuori dal centro commerciale “Globo”.

Giravano con un panetto di hashish, la droga era nascosta in macchina

Secondo quanto raccolto da Prima Monza, i possessori della droga hanno cercato di fuggire, ma senza fortuna. Sono scattate le manette per tre magrebini pizzicati ieri sera, venerdì, con un panetto di hashish fuori dal centro commerciale “Globo” di Busnago. Un 21enne residente a Bellusco, un 27enne residente a Cornate d’Adda ed un 39enne senza fissa dimora, sono stati arrestati dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vimercate. Quest’ultimi hanno notato il comportamento sospetto dei tre magrebini all’uscita dal centro commerciale: alla vista dei militari, infatti, i tre hanno accelerato il passo, cercando di raggiungere al più presto la propria vettura. Un comportamento che non è passato inosservato e che ha indotto i Carabinieri a controllare la macchina: i tre sono stati perquisiti e trovati in possesso di un panetto di hashish, per un peso pari a 45 grammi, altri 5 grammi che avevano nella tasca dei pantaloni, un bilancino nascosto sotto il tappetino dell’auto e 255 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio. Su uno di loro, il 39enne, pendeva anche un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, perché condannato a mesi 8 di carcerazione per reati legge stupefacenti. Per i tre sono quindi scattate immediatamente le manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’arresto per detenzione di stupefacenti finalizzato allo spaccio è stato convalidato nella mattinata di oggi, sabato, dal Giudice del Tribunale di Monza che ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per il 21 e 27enne, e la misura cautelare in carcere per il 39enne che, peraltro, dovrà scontare anche gli 8 mesi di carcerazione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia