Cronaca
Merate

Furti in discarica, denunciati in otto. Cinque sono dipendenti

Gli agenti  hanno svelato una attività illecita  avveniva all'interno del deposito di rifiuti  situato in via Ca' Rossa.

Furti in discarica, denunciati in otto. Cinque sono dipendenti
Cronaca Meratese, 17 Settembre 2021 ore 14:40

Sono otto le persone denunciate per i furti in discarica avvenuti a Merate: cinque di queste sono dipendenti della ditta dell'isola ecologica. Questo risultato delle indagini condotte dagli agenti della Polizia Municipale di Merate. Gli agenti  hanno svelato una attività illecita  che avveniva all'interno del deposito di rifiuti  situato in via Ca' Rossa.

Furti in discarica, denunciati in otto. Cinque sono dipendenti

Le investigazioni degli uomini della Locale sono partite grazie alla segnalazione di alcuni cittadini convinti che stesse succedendo  qualcosa di strano all'interno dell'isola ecologica situata nella frazione di Brugarolo.  E i sospetti su strani giri di materiale sono di fatto stati confermati, e immortalati, dall'occhio del "grande fratello", ovvero delle immagini del sistema di videosorveglianza comunale .

Fotogrammi alla mano gli agenti hanno denunciato cinque dipendenti della società che gestisce la discarica e tre cittadini complici. Non solo ma non è escluso che le persone coinvolte possano essere ancora di più. Di cosa sono accusati? Di aver rubato dei beni dalla discarica per ottenere un profitto personale, evidentemente rivendendoli . L'ipotesi di reto formalizzata è infatti quella di furto aggravato.

"Che chi si appropria di beni abbandonati nei cassonetti commette un reato - sottolineano dal Comando meratese - perché il bene, nel momento in cui viene gettato nel cassonetto, diventa di proprietà comunale. I beni, anche se dismessi, conservano comunque un valore economico e in caso di furto, questa  condotta è da ritenersi aggravata, in quanto il luogo adibito alla raccolta di rifiuti è uno stabilimento pubblico".

Necrologie