Dopo l'incontro a Roma

Fumata nera nella vertenza per La Nostra Famiglia

Lunedì prossimo ultimo termine definitivo per il tentativo di conciliazione

Fumata nera nella vertenza per La Nostra Famiglia
Lecco e dintorni, 07 Ottobre 2020 ore 09:40

Ancora nulla di fatto sul fronte della vertenza che interessa i lavoratori de La Nostra Famiglia. L’incontro che si è tenuto lunedì 5 ottobre 2020 al ministero del Lavoro, tra rappresentanti dell’associazione e delle organizzazioni sindacali si è concluso con un rinvio alla prossima settimana.

Fumata nera nella vertenza per La Nostra Famiglia

“Nel corso del confronto – hanno spiegato i rappresentanti sindacali – abbiamo ribadito la nostra posizione, sottolineando come non sussistano le motivazioni per il cambio di contratto prospettato da La Nostra Famiglia e come sia ampiamente confermato l’impegno, a farsi carico del 50% dei costi del rinnovo contrattuale, da parte di tutte le regioni”.

Da parte sua la delegazione de La Nostra Famiglia ha annunciato di aver avviato, in quest’ultima settimana, un’interlocuzione con la Regione Lombardia. “Da parte nostra – hanno sottolineato i sindacalisti – pur sottolineando il dato che questa interlocuzione doveva essere avviata da tempo, come da impegni precedentemente assunti, e aver evidenziato che non potrà minimamente condizionare la nostra posizione, come richiesto dal ministero del Lavoro, abbiamo accettato di aggiornarci a lunedì prossimo come ultimo termine definitivo per il tentativo di conciliazione”.

Sul territorio, la struttura, che offre servizi sanitari di eccellenza, ha oltre mille dipendenti (su duemila in tutt’Italia) e diverse sedi: Bosisio Parini, Carate Brianza, Lecco, Mandello e Sesto San Giovanni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia