Menu
Cerca
Tragedia

Folla all’addio di Cynthia, mamma di 24 anni morta un mese dopo aver dato alla luce la sua bimba

Una vicenda straziante, un dolore assurdo che oggi, a Olginate si è fatto concreto nelle urla delle tantissime persone che hanno preso parte alla cerimonia funebre

Folla all’addio di Cynthia, mamma di 24 anni morta un mese dopo aver dato alla luce la sua bimba
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Maggio 2021 ore 16:29

Una vicenda straziante, un dolore assurdo che oggi, a Olginate si è fatto concreto nelle urla delle tantissime persone che hanno preso parte alla cerimonia funebre di Cynthia Iyalekhue, mamma di 24 anni morta un mese dopo aver dato alla luce la sua bimba.

Folla all’addio di Cynthia, mamma di 24 anni morta un mese dopo aver dato alla luce la sua bimba

La giovanissima di origini nigeriane ma ospite in Italia della Cooperativa Itaca, aveva abitato per diverso tempo proprio al Olginate, in una casa protetta e poi si era trasferita a Malgrate, sempre seguita dalla coop.  Aveva trovato un compagno, Francis, residente nella Bergamasca e dopo che era rimasta incinta i due avevano progettato di andare a convivere.

Un mese fa era stata ricoverata all’ospedale Manzoni di Lecco dove aveva dato alla luce una bambina. Dopo il parto erano però sorte delle complicanze. Estremamente grave il quadro clinico della donna che era entrata in coma. Purtroppo, a distanza di un mese la situazione è precipitata tanto che la 24enne, lo scorso 28 aprile,  si è spenta in un letto dell’ospedale Manzoni dove è stata eseguita l’autopsia per cercare di capire cosa abbia portato alla tragedia.

Oggi come detto, nella chiesa parrocchiale di Olginate  prima, e nel cimitero del paese dove il feretro della giovane è stato tumulato poi, si sono radunate tantissime persone tanto che, proprio per evitare situazioni di pericolo o assembramenti, sono dovuti intervenire Carabinieri e uomini della Questura.

Mario Stojanovic

Necrologie