Tragedia

Era una commerciante casatese la giovane investita e uccisa dal treno

La giovane donna, che aveva solo 30 anni, abitava a Monticello Brianza e lavorava in una un esercizio commerciale in centro a Casatenovo.

Era una commerciante casatese la giovane investita e uccisa dal treno
Cronaca Casatese, 07 Dicembre 2020 ore 12:24

Era una commerciante del Casatese la giovane investita e uccisa dal treno. Le forze dell’ordine hanno identificato la vittima della tragedia che si è consumata nella serata di ieri, domenica 6 dicembre 2020 lungo la linea Lecco-Milano a Besana Brianza, nei pressi del cimitero di Valle Guidino.

Era una commerciante lecchese la giovane investita e uccisa dal treno

La giovane donna, che aveva solo 30 anni, abitava a Monticello Brianza e lavorava in un esercizio  commerciale in centro a Casatenovo. Due comunità che oggi si sono vestite a lutto per la scomparsa della conosciuta commerciante.

Il terrificante incidente, come detto, è avvenuto poco dopo le 19 di ieri sera. La donna è stata travolta dal treno della linea Lecco-Milano che viaggiava in direzione del capoluogo regionale. Nonostante la tempestività dei soccorsi la giovane non ce l’ha fatta: troppo gravi le ferite riportate nell’impatto con il convoglio.

Sulla drammatica vicenda sono in corso le indagini degli agenti della Polfer e dei Carabinieri, ma l’ipotesi che ha drammaticamente  preso sempre più corpo è quella di un gestro estremo.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità