Cronaca
Schianto

Era un arbitro di volley la vittima del tragico incidente allo svincolo della Tangenziale

Maurizio Pizzocchero aveva 47 anni

Era un arbitro di volley la vittima del tragico incidente allo svincolo della Tangenziale
Cronaca Brianza, 29 Novembre 2021 ore 15:55

E' Maurizio Pizzochero la vittima del tragico incidente avvenuto questa mattina in Autostrada A4, all'altezza di Agrate Brianza allo svincolo della Tangenziale.

Era un arbitro di volley la vittima del tragico incidente allo svincolo della Tangenziale

Nato a Treviglio, Pizzochero viveva ad Agnadello, in provincia di Cremona, e aveva 47 anni. Come riportano i colleghi di primamonza.it l'incidente che gli è costato la vita è avvenuto poco dopo le 9 nel tratto della A4 tra Agrate Brianza e lo svincolo della Tangenziale Est, in direzione Torino.

Per cause da accertare, il furgone condotto da Pizzocchero ha tamponato un mezzo pesante. Immediata la chiamata al 118 che ha inviato sul posto un'ambulanza della Croce Bianca di Brugherio e l'automedica per prestare soccorso ai feriti. Purtroppo per il 47enne non c'è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell'incidente.

Soccorso, sotto choc anche il 54enne alla guida del mezzo pesante: dopo le cure sul posto le sue condizioni sono state giudicate buone e non ha avuto necessità del trasporto in ospedale. Si tratta di G.F, classe 1967, di Trescore Balneario. Maurizio Pizzochero, come riportato dai colleghi di PrimaTreviglio.it, era stato per anni un arbitro di volley e per questo era molto conosciuto nell'ambiente sportivo di tutto il Cremasco e non solo.

Aveva arbitrato per il Comitato provinciale di Cremona e per il regionale di Milano. A ricordarlo, tra gli altri, in queste ore, c'è anche la società New Volley Ripalta. Era "una persona squisita, sempre disponibile, dotata di una umanità non comune", recita un post sulla pagina ufficiale della squadra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie