Cronaca
sICUREZZA

Ennesima rapina sul treno: altri 10 Comuni lecchesi aderiscono a Stazioni Sicure

Sulla tratta Milano Lecco si è verificata l'ennesima rapina. Due extracomunitari sono stati poi arrestati dalle Forze dell'ordine

Ennesima rapina sul treno: altri 10 Comuni lecchesi aderiscono a Stazioni Sicure
Cronaca Meratese, 04 Aprile 2022 ore 17:18

Altre 10 amministrazioni comunali hanno aderito al protocollo 'stazioni sicure' che ha l'obiettivo di aumentare la sicurezza sulla tratta ferroviaria Milano-Lecco, a bordo treno e nelle stazioni, attraverso il servizio delle Polizie locali in sinergia con le Forze dell'ordine. L'adesione dei 10 Comuni lecchesi è contenuta in una delibera approvata oggi, lunedì 4 aprile 2022, in Giunta su proposta dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. Ad oggi sono in tutto 26 le amministrazioni che hanno aderito al protocollo siglato, nel 2021, tra Regione, Prefettura di Lecco e Trenord.

Ennesima rapina sul treno: altri 10 Comuni lecchesi aderiscono a Stazioni Sicure

Questi i nuovi Comuni aderenti: Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno, Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate e Nibbiono. "Comuni che - spiega De Corato - insistono sulla linea ferroviaria Lecco-Molteno-Milano e che si aggiungono alle 16 amministrazioni comunali che già hanno sottoscritto il progetto".

"Proprio nei giorni scorsi - aggiunge l'assessore - sulla tratta Milano Lecco, si è verificata l'ennesima rapina. Due extracomunitari sono stati poi arrestati dalle Forze dell'ordine. L'episodio di criminalità mette in luce, ancora una volta, come i treni siano sempre più frequentemente luoghi poco sicuri e teatro di aggressioni, atti vandalici (solo l'altra settimana tre treni sono stati presi a sassate vicino alla stazione di Calolziocorte) e, appunto, rapine".

"La sinergia tra Polizie locali e Forze dell'ordine - conclude l'assessore De Corato - è fondamentale per il controllo capillare del territorio, in particolare sui treni e nelle stazioni. Mi auguro, quindi, che la prefettura di Lecco sia un esempio a cui guardare e che il progetto possa essere replicato con le prefetture e i Comuni delle altre 11 province lombarde".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie