Cronaca
Lomagna

Due operai intossicati in azienda chimica: ennesimo grave incidente sul lavoro

Secondo una prima ricostruzione i due uomini hanno accusato un malore mentre erano impegnati in alcune operazioni operazioni di sversamento di una sostanza

Due operai intossicati in azienda chimica: ennesimo grave incidente sul lavoro
Cronaca Meratese, 08 Marzo 2022 ore 20:58

Ennesimo grave incidente sul lavoro nella serata di oggi, martedì 8 marzo 2022: due operai sono rimasti intossicati in una azienda chimica a Lomagna. Ad essere soccorsi sono stati un 47enne e un 52enne che sono stati trasportati in ospedale.

Due operai intossicati in azienda chimica: ennesimo grave incidente sul lavoro

L'allarme è scattato una manciata di minuti prima delle 19 di questa sera alla Lusochimica Spa, azienda situata al civico 8 di via Giotto a Lomagna. Sul posto si sono precipitati i volontari della Croce Bianca di Merate, i tecnici dell'ispettorato del Lavoro dell'Ats Brianza e i Vigili del Fuoco.

In particolare ad entrare in azione sono state tre squadre del Comando di Lecco, due auto pompa serbatoio e un furgone con a bordo gli specialisti al contrasto rischio chimico. Secondo una prima ricostruzione i due uomini hanno accusato un malore mentre erano impegnati in alcune operazioni operazioni di sversamento di una sostanza. I due operai sono stati affidati alle cure dei sanitari (fortunatamente le loro condizioni non sono critiche) mentre i Vigili del fuoco hanno avviato le procedure per la messa in sicurezza del sito.

Tanti gli incidenti sul lavoro che si sono verificati negli ultimi mesi. A metà novembre  2021 a morire sul lavoro schiacciato dal carico del suo camion è stato  Furio Frigerio 50 anni.  Originario di Bulciago,  residente a Valmadrera, era stato anche anche titolare del Bar Trescan di via Col di Lana a Lecco situato a pochi passi dal cimitero monumentale. Frigerio è rimasto vittima di un terribile incidente nel cortile della  ditta Eurofed a Cesano Maderno. Solo poche settimane fa, l'11 gennaio 2022, Stefano Anastasio, classe 1971,  dipendente della Costruzioni Sassella di Casatenovo, è morto a Besana Brianza. Anastasio è rimasto schiacciato dalla cabina di un escavatore mentre stava effettuando un intervento lungo  via della Fontana.   Il 3 febbraio Luca Blondi, 51 anni di Osnago è morto all'ospedale San Gerardo di Monza dove era strato trasportato a sirene spiegate dopo un terribile incidente sul lavoro avvenuto a Lissone.  Settimana grave infortunio a Valmadrera all'interno della VG Forging S.r.l dove un 36enne, che ha schiacciato una mano sotto una pressa, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Sesto.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie