Olgiate Molgora

Dopo risse e festini niente alcol all’aperto di sera

Dalle 20 alle 6 sarà vietato vendere bevande alcoliche da asporto.

Dopo risse e festini niente alcol all’aperto di sera
Meratese, 09 Agosto 2020 ore 08:33

Niente alcol da asporto dalle 20 alle 6: il sindaco di Olgiate Molgora Giovanni Battista Bernocco lo aveva annunciato e infine il provvedimento è arrivato. La decisione è giunta dopo il verificarsi di alcuni festini sul piazzale della chiesa ma soprattutto di alcune risse avvenute in stazione.

Niente alcol da asporto e all’aperto

Mercoledì della scorsa settimana, alla presenza del prefetto, del questore e dei comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, Bernocco aveva raccontato nel dettaglio gli episodi che per diverse sere consecutive hanno messo a ferro e fuoco il paese, sia in stazione che sul piazzale della chiesa. Più che schiamazzi, veri e propri festini sotto le stelle con musica ad alto volume, alcool a fiumi, provocazioni e minacce ai residenti. E in un caso perfino una rissa in pieno stile in stazione. Di qui, appunto, l’ordinanza, entrata in vigore venerdì 7 agosto 2020: dalle 20 in tutto il territorio di Olgiate Molgora è vietata la vendita da asporto di bevande alcoliche e ne è vietato anche il consumo.

Cosa rischia chi viola l’ordinanza

Chi dovesse violare l’ordinanza rischia sanzioni dai 50 ai 500 euro. «Dal prefetto, che ringrazio per l’attenzione che ci riserva e il tempismo con cui sempre interviene, ho avuto la conferma che le forze dell’ordine faranno qualche controllo in più così da tenere monitorata la situazione» ha spiegato Bernocco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia