Incredibile

Disperso in montagna dopo aver bevuto troppo, 23enne ritrovato ore dopo: era a casa sua

Dopo avere bevuto troppo e avere perso la compagnia, il giovane si sarebbe incamminato verso casa. Da qui la chiamata ai soccorsi da parte degli amici.

Disperso in montagna dopo aver bevuto troppo, 23enne ritrovato ore dopo: era a casa sua
Cronaca Lago, 14 Dicembre 2020 ore 10:05

Disperso in montagna, grande mobilitazione di soccorsi per cercarlo: lo ritrovano ore dopo, a casa sua. E’ successo nella serata di ieri, domenica 13 dicembre 2020.7

Disperso in montagna, 23enne ritrovato ore dopo: era a casa sua

LEGGI ANCHE Recuperate le sei persone bloccate sul sentiero piani d’Erna FOTO

L’allarme, come riportano i colleghi di primcomo.it è stato dato ieri sera, domenica, in zona Rifugio Martina,  nel Comune di Bellagio. Coinvolto un ragazzo del 1997 residente a Prestino, di cui non si avevano notizie dalle 18.30. Così i soccorsi si sono immediatamente mobilitati: sul posto la Croce Rossa di Lipomo e la delegazione lariana del Soccorso Alpino, oltre ai Vigili del Fuoco di Como. In volo anche l’elicottero.

L’ultima chiamata da lui fatta era stata al 112: secondo quanto ricostruito, pare fosse con un gruppo di amici e, dopo avere bevuto troppo e avere perso la compagnia, si sarebbe incamminato verso casa. Da qui la chiamata ai soccorsi da parte degli amici.  I tecnici del Cnsas, una decina quelli impegnati, con due automezzi, hanno perlustrato a piedi e con gli sci d’alpinismo le zone nei dintorni del rifugio. Il giovane nel frattempo è rientrato a casa in modo autonomo. E dopo ore di concitate ricerche, il giovane è stato ritrovato a casa sua, fortunatamente in buone condizioni di salute.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità