A Sirtori

"Cultura a domicilio", il Comune attiva un nuovo servizio

Sarà possibile ricevere a casa libri e Dvd della biblioteca

"Cultura a domicilio", il Comune attiva un nuovo servizio
Cronaca Casatese, 13 Aprile 2020 ore 15:34

Diverse le iniziative messe in campo dall'Amministrazione di Sirtori in questo periodo d'emergenza: dal sostegno alla CRI di Casatenovo, alla distribuzione di mascherine fino alla "cultura a domicilio".

LEGGI ANCHE: Da domani una mascherina insimee al giornale di Merate 

Le parole del sindaco

A spiegare nel dettaglio tutte le novità che coinvolgono il Paese è stato il sindaco Davide Maggioni nel suo ultimo comunicato alla popolazione: "La situazione sembra lentamente migliorare e a Sirtori, per fortuna, non abbiamo registrato nuovi casi nemmeno nell’ultima settimana. Il Comune ha recuperato tramite i propri canali una buona quantità di mascherine da distribuire ai cittadini che ne necessitino. Chi ne avesse bisogno potrà avanzare la propria richiesta telefonando in Municipio. La consegna avverrà a domicilio tramite volontari nei giorni successivi. Questo gesto non deve comunque essere interpretato come un assenso a lasciare le proprie abitazioni. Il Comune sta cercando di andare incontro alle diverse esigenze che ci vengono manifestate, cercando di salvaguardare gli interessi dei i soggetti coinvolti, in primis la salute di tutti. Siamo sempre pronti a dare risposta a tutte le istanze che ci vengono rivolte attraverso i canali ufficiali, come ben sanno i tantissimi di voi che ci hanno contattato. Rinnovo il ringraziamento agli Assessori, ai Consiglieri, ai dipendenti e a tutti i volontari, per il loro splendido impegno ed esempio".

Cultura a domicilio

Per andare incontro alle esigenze dei cittadini in questo periodo di emergenza, l’Amministrazione comunale dà la possibilità di ricevere a casa libri e DVD della biblioteca a chi ne farà richiesta. il numero massimo di documenti rpenotabili è di 10 per nucleo familiare. Potranno essere richiesti esclusivamente libri e DVD del patrimonio della biblioteca di Sirtori, visionabile sul sito del sistema bibliotecari lecchese. Sono sospese le altre modalità di prenotazione.

In distribuzione anche i buoni per la solidarietà alimentare destinati alle famiglie che si trovano in difficoltà economica per la chiusura di imprese, aziende, attività artigianali, diminuzione o perdita del lavoro. Per sostenere i buoni spesa per la solidarietà alimentare e le iniziative del Comune legate all’emergenza sanitaria è possibile anche  effettuare un versamento sul conto corrente del Comune di Sirtori, detraibile nella dichiarazione dei redditi. Stanziato, infine anche un contributo economico a sostegno della  Croce Rossa Italiana, sezione di Casatenovo e la Fondazione della Provincia di Lecco. La decisione è stata deliberata dalla Giunta al termine del consiglio comunale che ha apporvato il bilancio di previsione 2020.

LEGGI ANCHE: 67 furbetti sanzionati nel giorno di Pasqua 

Necrologie