Il nuovo "bollettino"

Cresce il Covid a Brivio, il sindaco: “Siate cauti, soprattutto nel weekend”

In paese ci sono attualmente 7 persone positive in isolamento domiciliare e 10 persone sottoposte a sorveglianza attiva in quanto venute a stretto contatto con soggetti positivi.

Cresce il Covid a Brivio, il sindaco: “Siate cauti, soprattutto nel weekend”
Meratese, 30 Ottobre 2020 ore 22:33

Predica cautela Federico Airoldi, sindaco di Brivio, paese in cui in base agli ultimi dati diffusi oggi, venerdì 30 ottobre 2020, l’incidenza del contagio si fa più pressante. In paese ci sono attualmente 7 persone positive in isolamento domiciliare e 10 persone sottoposte a sorveglianza attiva in quanto venute a stretto contatto con soggetti positivi.

Covid in crescita, serve prudenza

Non sono dati particolarmente preoccupanti, ma la prudenza è assolutamente indispensabile considerato l’incremento costante di contagi nella nostra regione. “Al momento non è stato necessario attivare i servizi di assistenza domiciliare – ha premesso Airoldi – Sul territorio nazionale: dai dati del ministero della Salute emerge inoltre che sono 16.994 i ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali, con un incremento rispetto a ieri di 1.030 pazienti, mentre nelle terapie intensive ci sono oggi 1.746 persone, 95 più di ieri. L’aumento degli attualmente positivi in un giorno è di 26.595 che portano il totale dei malati a 325.786. Molto più ridotto, invece, l’incremento dei guariti: 4.285 nelle ultime 24 ore per un totale di 283.567. Nel periodo 8-21 ottobre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,70. Si riscontrano valori di Rt superiori a 1,25 nella maggior parte delle Regioni/PA italiane, con valori superiori a 1,5. Piemonte e Lombardia hanno superato la soglia dell’Rt 2, sono rispettivamente a 2.16 e 2.09”.

L’appello nel weekend di Ognissanti

Airoldi ha quindi ribadito gli appelli alla cautela, soprattutto in vista del weekend di Ognissanti durante il quale molti cittadini potrebbero affollare i cimiteri. ” Questi dati sono preoccupanti e delineano una situazione grave che potrebbe mettere a rischio la tenuta del sistema sanitario. Vi chiedo cortesemente, soprattutto in vista del fine settimana e delle imminenti festività di Ognissanti, di esser cauti e rispettare tutte le norme di corretto comportamento per evitare la diffusione del contagio”

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia