Cronaca
Covid-19

Coronavirus: Lombardia resta in zona bianca, 39 nuovi casi a Lecco, 103 a Bergamo

Fontana: "Ringrazio ancora i lombardi e tutto il personale sanitario che si sta prodigando in questa straordinaria campagna vaccinale decisiva per contrastare il virus. Avanti così!".

Coronavirus: Lombardia resta in zona bianca, 39 nuovi casi a Lecco, 103 a Bergamo
Cronaca Meratese, 09 Dicembre 2021 ore 18:33

39 nuovi casi nel lecchese, 103 in Bergamasca 1.487 in Lombardia e 12.527 in Italia. Sono i numeri di oggi, giovedì 9 dicembre 201, sul fronte Coronavirus. Dati in calo a tutti i livelli, da rapportare però al  minor numero di tamponi processati durante la giornata di ieri (come sempre, dopo i festivi). In Lombardia i tamponi effettuati sono infatti stati 50.122mentre le analisi effettuate ieri erano state più del doppio ( 112.492) con  3.373 nuovi casi. La buona notizia, arrivata praticamente al bollettino Covid di Regione, è che la Lombardia esta in zona bianca anche la prossima settimana.

Coronavirus: Lombardia resta in zona bianca, 39 nuovi casi a Lecco, 103 a Bergamo

Dopo il boom del giorno dell'Immacolata, con 111 contagi nella nostra provincia, oggi i casi accertati a Lecco sono 39. In provincia di Bergamo i contagi scendono da 245 a 103.

A livello regionale sono 18 i nuovi ricoverati nei reparti Covid mentre non si registrano nuovi ingressi nelle Terapie Intensive. Sempre doloroso il numero delle vittime del Coronavirus, 20 in 24 ore.

La Lombardia resta in zona bianca

"I dati settimanali che domani la cabina di monitoraggio di Iss e Ministero della Salute valuteranno confermano la Lombardia in zona bianca anche per la prossima settimana",  il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. "L'indice Rt ospedaliero - prosegue il governatore - continua a scendere e passa da 1,19 dei sette giorni precedenti a 1,03.  Ancora sotto le soglie di allerta le percentuali di occupazione dei posti letto (registrate martedì scorso da Iss) in terapia intensiva, 8 per cento, e area medica, 12 per cento. Oggi registriamo anche il primo calo del  tasso di incidenza su 100 mila abitanti a 7 giorni, che passa da 182 registrato ieri, a 170, e a zero ingressi in terapia intensiva. Dati quindi incoraggianti che portano a confermare che la somministrazione delle terze dosi sta rallentando la crescita dei ricoveri".

LEGGI ANCHE Terze dosi: i dati della Lombardia Comune per Comune

"Ringrazio ancora i lombardi - conclude il presidente - e tutto il personale sanitario che si sta prodigando in questa straordinaria campagna vaccinale decisiva per contrastare il virus. Avanti così!".

La situazione Coronavirus in Italia

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 12.527 nuovi positivi (ieri 17.959). Sono stati effettuati 312.828 tamponi (ieri 564.698) con il tasso di positività al 4% (ieri 3,18%). Le vittime in Italia sono 79 (ieri 86), mentre dall'inizio della pandemia sono 134.551. I ricoverati in terapia intensiva sono 811 (+69), mentre in reparto 6.333 (+234). La regione con il maggior numero di nuovi casi è il Veneto con 1.928 nuovi positivi, seguito da Emilia Romagna 1.656, Lombardia 1.486, Lazio 1.376,  Piemonte 1.215 e Campania 776.

Necrologie