Menu
Cerca
Emergenza sanitaria

Coronavirus: la Protezione civile raccoglie le maschere da snorkeling

Anche il gruppo intercomunale dell'Unione dei Comuni della Valletta raccoglie l'appello.

Coronavirus: la Protezione civile raccoglie le maschere da snorkeling
Cronaca Meratese, 02 Aprile 2020 ore 15:40

Coronavirus: la Protezione civile raccoglie le maschere da snorkeling. Anche il gruppo intercomunale di volontari dell’Unione dei Comuni della Valletta raccoglie l’appello del dipartimento di Protezione civile.

LEGGI ANCHE I morti nel Meratese e Casatese: secondo l’analisi dell’Istat drammatico aumento rispetto allo scorso anno I DATI

Coronavirus: le maschere da snorkeling si possono convertire in respiratori per i pazienti

“Una maschera da snorkeling, grazie ad un adattatore realizzato tramite stampanti 3D, diventa utile per la respirazione dei pazienti risultati positivi e infetti da Covid-19. Uniti possiamo sconfiggere il virus”. Con questo messaggio il gruppo intercomunale di Protezione civile ha invitato i cittadini dell’Unione a fornire le proprie maschere, nel caso in cui disponessero del modello descritto.

L’appello della Protezione civile

“Facciamo pertanto un appello alla popolazione de La Valletta Brianza e di Santa Maria Hoè in questo senso: chiunque possegga una maschera (taglia M o L) come quella nella foto (modello EASYBREATH SUBEA), ci contatti per effettuare il ritiro presso il proprio domicilio. Usate questo recapito telefonico 335-7413527 (anche tramite Whatsapp) oppure scrivete una mail all’indirizzo protezione.civile@unionevalletta.it. In entrambi i casi chiediamo di indicare l’indirizzo presso il quale effettuare il ritiro ed il nome scritto sul campanello da suonare. Grazie a nome di tutti i volontari”. Un primo giro di ritiri è previsto per domani, venerdì 3 aprile, dalle ore 10 alle 12.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli