A Calusco d'Adda

Coronavirus, il sindaco scrive ai suoi concittadini

L'Amministrazione comunale sta inoltre provvedendo a distribuire a tutti le mascherine.

Coronavirus, il sindaco scrive ai suoi concittadini
Cronaca Isola, 30 Marzo 2020 ore 16:12

Coronavirus, il sindaco di Calusco d'Adda Michele Pellegrini ha scritto una lettera per esprimere la sua vicinanza ai cittadini.

LEGGI ANCHE: Dati inquietanti, a Calusco 43 morti da inizio marzo.

La lettera del sindaco di Calusco ai suoi concittadini

Oggi, lunedì 30 marzo 2020, il sindaco di Calusco Michele Pellegrini ha pubblicato un comunicato per esprimere la propria vicinanza ai cittadini.

Carissimi concittadini,

da più di un mese la nostra vita è cambiata. Lo tzunami Coronavirus ha modificato la nostra vita, anziché socializzare ci sta obbligando a rimanere tappati in casa per evitare l'estendersi del contagio e far collassare i nostri ospedali con i reparti di terapia intensiva da tempo al completo. Anche la nostra Calusco è stata colpita duramente e piange i suoi morti: ben 56 tumulati dal primo gennaio 2020 e in particolare ben 44 dal primo marzo! Se paragonati ai 58 di tutto il 2019 ci dicono che siamo di fronte ad una vera e propria tragedia. L'Amministrazione comunale esprime le più sentite condoglianze, la più sincera vicinanza ed un caro abbraccio a tutti coloro che sono stati toccati da questo dramma, ai familiari colpiti che non hanno potuto essere vicini ai loro nonni, ai loro genitori, ai loro parenti, e dare loro un dignitoso commiato. Colgo l'occasione per ringraziare i medici, gli infermieri, la Protezione civile, la Croce Rossa e Bianca, i Vigili del Fuoco, i volontari e tutti coloro che prestano amorevolmente, in questa durissima esperienza, a loro indefessa ammirevole opera, il loro conforto a chi soffre, giorno e notte. Mi raccomando, solo rimanendo a casa potremo frenare il contagio, debellare il virus e tornare quanto prima alla normalità. Vi sono vicino.

A breve la distribuzione di mascherine

Nel suo comunicato, Pellegrini ha affermato anche che l'Amministrazione comunale è attualmente impegnata nel "reperire il maggior numero di mascherine possibile, avvalendoci anche della realizzazione e del confezionamento di mascherine artigianali da parte di sarte volontarie e provvederemo a breve alla loro distribuzione".

Domani a mezzogiorno un minuto di silenzio davanti al municipio

Infine, il primo cittadino di Calusco ricorda che "domani,martedì 31 marzo, alle 12, come sindaco, in contemporanea con tutti gli altri sindaci della Bergamasca, osserverò con la fascia tricolore un minuto di silenzio davanti al municipio a nome di tutta la cittadinanza, che sarà chiamata a farlo nella propria abitazione".

 

Necrologie