L'analisi

Dati inquietanti, a Calusco 43 morti da inizio marzo

In tutto il 2019, invece, le tumulazioni erano state 58.

Dati inquietanti, a Calusco 43 morti da inizio marzo
Isola, 28 Marzo 2020 ore 20:43

Coronavirus: dall’inizio dell’anno a Calusco ci sono state 55 tumulazioni, di cui 43 solo nell’ultimo mese.

Coronavirus, dati allarmanti a Calusco d’Adda

Sono decisamente allarmanti i dati resi noti dal sindaco Michele Pellegrini sui decessi avvenuti a Calusco d’Adda a causa del Coronavirus. “Nel primo trimestre del 2019 ci sono state 15 tumulazioni – ha dichiarato – più quella di un’altra persona nata in paese ma non residente che è stata sepolta nel nostro cimitero. In tutto l’anno, invece, le tumulazioni sono state 58”. A fronte di questi numeri, quelli relativi al 2020 risultano molto preoccupanti: dal primo gennaio a oggi, infatti, a Calusco sono avvenute 55 tumulazioni, delle quali 43 solo a partire dal 3 marzo. Tuttavia, in questi dati non rientrano i cittadini tumulati in altri comuni ed è quindi molto probabile che il numero totale di morti sia maggiore. Non tutti probabilmente sono legati all’emergenza Coronavirus, ma è evidente quanto l’emergenza sanitaria si sia abbattuta con una ferocia inaudita sui paesi dell’Isola Bergamasca.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia