Cronaca
Arrestati due pregiudicati

Con le armi anche una maschera da vampiro

Singolare ritrovamento della Polizia di Stato in un garage di Sesto San Giovanni.

Con le armi anche una maschera da vampiro
Cronaca 13 Aprile 2022 ore 11:45

Nel box hanno trovato di tutto: (tanta) droga, armi, alcune delle quali con matricola abrasa, passamontagna e una maschera da vampiro da usare durante le rapine.

Con le armi anche una maschera da vampiro

La Polizia di Stato di Milano, coordinata dalla Procura della Repubblica di Monza, come scrive primalamartesana.it, ha arrestato a Sesto San Giovanni due pregiudicati italiani per detenzione, porto di armi clandestine e da guerra e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti della Squadra Mobile e del Commissariato "Sesto San Giovanni" avevano notato più volte i due uomini, rapinatori noti nell'ambiente criminale della zona Quarto Oggiaro, gravitare tra Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo. Gli agenti, durante i numerosi servizi predisposti, hanno prima individuato un box a Cinisello Balsamo riconducibile agli stessi e, successivamente, intensificando i servizi di osservazione e pedinamento, intuito che gli stessi stessero progettando una possibile rapina.

L'ipotesi investigativa ha trovato riscontro quando i poliziotti hanno notato uno dei due giungere a bordo di un'auto nei pressi del box e qui lo hanno visto salire a bordo di una vettura di provenienza furtiva: bloccato dagli agenti non appena messosi alla guida, l'uomo è stato trovato in possesso di un passamontagna, guanti e un coltello a serramanico.

Ma non solo

Nel frattempo, altri agenti della Polizia di Stato impegnati in un pedinamento, hanno notato il secondo uomo aggirarsi vicino ad alcuni esercizi commerciali, sempre a Cinisello Balsamo, e, intuendo che stesse attendendo il complice, lo hanno bloccato dopo una breve fuga durante la quale ha tentato di liberarsi di un borsello al cui interno è stata trovata una pistola calibro 38 con matricola abrasa.

I poliziotti hanno successivamente perquisito il box e qui, oltre ad un'altra pistola Beretta mod. 92 con matricola abrasa e carrello con impressa dicitura "parabellum" comprensiva di caricatore con 5 cartucce, una maschera di gomma da vampiro, un paio di manette identiche a quelle in uso alle Forze di Polizia, una pistola scacciacani compresa di caricatore con nr 9 cartucce di cui nr 8 esplosi, sono stati rinvenuti anche 6,3 chili di hashish suddiviso in 45 panetti e 197 ovuli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie