Emergenza Covid-19

Cisano Bergamasco: stanziati oltre 33mila euro per il fondo di solidarietà alimentare

L'Amministrazione ha diffuso tutte le informazioni per accedere al relativo bando

Cisano Bergamasco: stanziati oltre 33mila euro per il fondo di solidarietà alimentare
Cronaca Isola, 12 Dicembre 2020 ore 16:10

L’Amministrazione di Cisano Bergamasco ha stanziato oltre 33mila euro per il fondo di solidarietà alimentare, un provvedimento volto a venire incontro alle famiglie del paese maggiormente colpite dalla crisi economica legata al Covid-19. Tutte le informazioni e la documentazione necessaria in merito sono state pubblicate sul sito comunale in questa sezione.

Cisano Bergamasco: come accedere al fondo di solidarietà alimentare

Sarà possibile fare richiesta per il fondo di solidarietà alimentare a partire dalla mattina di lunedì 14 dicembre 2020.

Nello specifico, si potranno contattare i seguenti numeri: 0354387827- 0354387826 (attivo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00). In alternativa si potrà ricorrere a una modulistica inserita sul sito comunale da inviare alla mail sociale@comune.cisano.bg.it.
Il cittadino beneficiario dovrà compilare un’autodichiarazione (su apposito modulo) da consegnare all’Ente con i relativi allegati previsti.
L’autocertificazione è disponibile sul sito Web del Comune di Cisano Bergamasco.

I requisiti

I buoni spesa sono utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità (non superalcoolici e beni superflui), presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato nel sito istituzionale e sono destinati ai cittadini residenti a Cisano Bergamasco che hanno i seguenti requisiti:
• Attestazione I.S.E.E. in corso di validità inferiore ai 20.000 euro;
• Non avere ricevuto alcun beneficio di natura pubblica superiore ai 500 euro
• il proprio nucleo anagrafico non dispone di liquidità al di fuori dei conti correnti
bancari e/o postali e carte pre-pagate sotto indicati, per un saldo alla data del
31.10.2020 NON superiore:
– a € 1.500,00 per i nuclei familiari composti da una sola persona;
– a € 2.500,00 per i nuclei familiari composti da due persone;
– a € 3.500 per i nuclei familiari composti da tre
persone;
– a € 4.500 per i nuclei familiari composti da quattro persone;
– a € 5.000 per i nuclei familiari composti da cinque o più persone;

Il valore dei buoni spesa

L’entità del “buono” sarà così definito
 Valore del buono per 1 componente: 150 Euro;
 Valore del buono per nuclei con 2 componenti: 250 Euro;
 Valore del buono per nuclei fino a 4 componenti: 350 Euro;
 In caso di presenza di figli a carico, oltre il nucleo di 4 persone: 50 Euro per ogni
figlio;
 In caso di presenza di neonati-infanti 0-3: ulteriori 150 Euro
L’Ufficio servizi sociali, al fine di effettuare un’idonea valutazione della richiesta, potrà richiedere documentazione integrativa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità