Protesta

Casatenovo, gli “Ultras Sgurbatt” rivendicano lo striscione contro il Comune

E' stato appeso in segno di protesta contro i lavori avviati nel luogo usato dai tifosi per seguire le partite della Casatese

Casatenovo, gli “Ultras Sgurbatt” rivendicano lo striscione contro il Comune
Casatese, 22 Novembre 2020 ore 14:25

“Comune di Casate vergogna” è lo striscione che questa mattina era ben visibile sulla “collinetta” di via Galilei a Casatenovo rivendicato nel pomeriggio dagli ” Ultras Sgurbatt”.

Il messaggio degli Ultras Sgurbatt

Un messaggio fortemente critico verso i lavori che l’Amministrazione comunale ha deciso di avviare nell’area. A rivendicare il gesto di protesta è stato il gruppo “Ultras Sgurbatt” che nel suo profilo Instagram ha spiegato: “Con queste dure parole non avremmo voluto creare scalpore ma semplicemente esprimere la nostra disapprovazione per quanto riguarda i lavori in corso. Infatti, sulla “collinetta“ qui in foto da questa settimana il comune di Casatenovo ha quasi ultimato i lavori per la creazione di un nuovo parco giochi e un piccolo percorso per camminare, servizi inutili visto che sono già presenti a pochi passi.

La nostra protesta parte dal fatto che questa “collinetta” è stata usata fino a poche settimane fa come posto da cui poter seguire le partite della Casatese da tanti tifosi, così facendo questo non potrà più avvenire. A nostro parere il comune avrebbe potuto tranquillamente creare qualcosa per la società in modo da continuare a dare visibilità a Casatenovo tramite la nostra grande squadra che con un lungo percorso è arrivata in serie D”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia