Cronaca
Maxi inchiesta

Camorra e appalti delle ferrovie ai clan: indagine a Lecco

Arresti nelle province di Napoli, Caserta, Roma, Bari e Lecco

Camorra e appalti delle ferrovie ai clan: indagine a Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 03 Maggio 2022 ore 12:24

Camorra e appalti delle ferrovie ai clan: indagine a Lecco. E' infatti coinvolta anche la nostra provincia nella maxi indagine  condotta dalla  Direzione investigativa Antimafia di Napoli,  dai carabinieri del comando provinciale di Caserta e del nucleo investigativo del Dap. Al centro dell'inchiesta  l'affidamento di appalti nei servizi delle ferrovie e dei cantieri di pavimentazione stradale.

Camorra e appalti delle ferrovie ai clan: indagine a Lecco

 

Sono 35 le misure cautelari eseguite nelle province di Napoli, Caserta, Roma, Bari e Lecco dalle forze dell'ordine. nella mattinata di oggi, martedì 3 maggio 2022  Sono 17 le persone finite in carcerealtrettante agli arresti domiciliari, mentre una persona  è destinatario dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

E non è finita qui perchè i  Carabinieri di Caserta hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un avvocato e del responsabile di una agenzia bancaria, gravemente indiziati di aver rivelato ad uno degli indagati l'esistenza delle indagini.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del tribunale di Napoli su richiesta della Dda della procura di Napoli. Gli indagati sono ritenuti attigui al clan dei Casalesi, fazione capeggiata da Francesco Schiavone detto Sandokan, accusati di estorsione, intestazione fittizia di beni, turbativa d’asta, corruzione e riciclaggio, con l’aggravante della agevolazione mafiosa. Non solo ma sono  stati anche decreti di sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore complessivo stimato in circa 50 milioni di euro.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie