Menu
Cerca
Aggiornamento Covid

Barzanò: torna a crescere la curva dei contagi

50 i positivi in Paese, due le persone ospedalizzate. Il sindaco rivolge un pensiero agli studenti di nuovo a casa.

Barzanò: torna a crescere la curva dei contagi
Cronaca Casatese, 09 Marzo 2021 ore 11:57

Torna a crescere anche a Barzanò la curva dei contagi. L’aggiornamento nell’ultimo comunicato del sindaco Giancarlo Aldeghi che ha voluto in questo modo sottolienare nuovamente l’importanza del mantenimento di comportamenti corretti per evitare il diffonfersi del visrus.

Cresce al curva dei contagi

“Anche nel nostro territorio la curva dei contagi è tornata a salire. Mi preme sottolineare che non dobbiamo sottovalutare la contagiosità di questo virus dopo le mutazioni osservate in tutto il mondo e particolarmente significative che possono superare l’immunità acquisita con la pregressa contrazione della malattia.

Ecco la situazione dall’inizio della seconda ondata

  • n. 50 persone ancora positive
  • n. 2 persone ricoverate in ospedale
  • n. 294 numero dei contagi

E’ fondamentale, oggi più che mai, rispettare rigorosamente le restrizioni della zona arancione rinforzata dove si trova il nostro comune per evitare il diffondersi dell’epidemia che rischia di aumentare il numero dei ricoverati in terapia intensiva sottraendo le cure necessarie ai pazienti ricoverati per altre malattie.

Con l’attivazione della didattica a distanza appena reintrodotta un pensioero particolare va ai bambini constretti a casa che probabilmente sentono la mancanza della scuola e dei loro compagni e anche dei loro genitori costretti a riorganizzarsi in tempi brevi, senza non poche difficiltà.

Per quanto rigirada la campagna viccini insieme agli altri sindaci della Provicnia di Lecco ci siamo resi disponibili a vaccinare le persone all’interno del nostro comune, nelle nostre strutture e con i nostri medici così come già avvenuto per i vaccini antinfluenzali, ma la Regione Lombardia ha pèurtroppo deciso diversamente e attendiamo pertanto le nuove direttive.

Resto sempre a vostra disposizione per ogni necessità”

Necrologie