Aggiornamenti del sindaco

Barzanò: 60 contagi registrati da inizio ottobre

Un notevole incremento dei casi che il sindaco Giancarlo Aldeghi ha voluto comunicare alla popolazione

Barzanò: 60 contagi registrati da inizio ottobre
Casatese, 07 Novembre 2020 ore 18:11

E’ in aumento anche a Barzanò il numero dei contagi: da inizio ottobre sono 60 le persone che sono risultate positive, 5 sono già guarite; 58 invece i cittadini in sorveglianza attiva. A comunicarlo in un nuovo messaggio alla popolazione è stato il sindaco Giancarlo Aldeghi che ha anche voluto lanciare un monito  a chi ancora non rispetta le regole.

LEGGI ANCHE: Casatenovo, 71 nuovi casi di Covid registrati negli ultimi giorni

Aumentano i contagi: il comunicato

Anche sul territorio di Barzanò come in tanto comuni limitrofi, nel giro di pochi giorni, si è avuto un notevole incremento dei casi legati all’infezione da Covid. Ecco la situazione ad oggi sabato 7 novembre dall’inizio della seconda ondata: totale contagi n.60, 5 dei quali guariti. 58 le persone in sorveglianza attiva. Nessun decesso.

Rimane importante proseguire osservando rigorosamente i divieti imposti dall’ultimo Dpcm in vigore, in particolare il distanziamento fisico e l’uso della mascherina, osservanze che purtroppo non vengono sempre percepite da gruppi di ragazzi che stazionano in piazza Mercato o davanti al cimitero o da adulti che girano per il Paese.

Voglio ribadire che il virus si trasmette: per contatto diretto, indiretto e per contatto stretto con persone infette attraverso secrezioni della bocca o del naso. Quando una persona malata tossisce, parla, canta o starnutisce queste secrezioni vengono rilasciate dal naso e dalla bocca. Le persone che sono a stretto contatto possono contagiarsi. Misure preventive sono pertanto quelle di mantenere una distanza fisica di almeno un metro, lavarsi frequentemente le mani e indossare la mascherina.

Confido nel vostro buon senso nel rispettare le regole senza trovare giustificazioni più o meno valide per aggirarle. Restano sempre disponibili per chiarimenti o necessità gli uffici del sindaco o lo sportello del cittadino.

 

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia