Cronaca
Ordinanza

Barzago: obbligo di mascherina all'aperto e aggiornamenti sui contagi

Il primo cittadino ha illustrato anche le prossime iniziative prenatalizie

Barzago: obbligo di mascherina all'aperto e aggiornamenti sui contagi
Cronaca Casatese, 04 Dicembre 2021 ore 17:49
Il sindaco di Barzago Mirko Ceroli, tramite un apposito comunicato, ha voluto informare i cittadini sulle ultime novità relative ai contagi da Covid-19 nel paese e alle prossime iniziative prenatalizie.

Barzago: obbligo di mascherina all'aperto e aggiornamenti sui contagi

"L' Ordinanza n.18 del Sindaco prevede l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto e anche se non vi siano occasioni di assembramenti. Sarà  valida dal 7 al 31 dicembre. L' obiettivo è di consentire lo svolgimento delle varie iniziative natalizie in programma in paese. Al momento la Lombardia resta in zona bianca - recita il comunicato del primo cittadino -  Anche in paese la situazione dei contagi è sotto controllo: dai dati odierni e dalle telefonate svolte dal Sindaco, risultano solo quattro le famiglie poste in quarantena preventiva. Tutti sono in attesa del tampone di verifica per concludere anzitempo la quarantena, tutti sono asintomatici o con lievi sintomi e stanno bene. Siamo in pieno inverno, la quarta ondata del virus sta interessando anche la nostra Provincia, ma l'alta percentuale delle vaccinazioni è servita ad indebolire il virus".

Aperte le prenotazioni per la terza dose

"Sono aperte le prenotazioni per la "terza dose di richiamo" a partire dai 18 anni. I barzaghesi che hanno già ricevuto questa dose di rinforzo sono già 324 - ha ricordato Ceroli - Vogliamo preservare le occasioni di socialità, di lavoro e di incontro quotidiano che abbiamo conquistato con tanti sacrifici: serve la collaborazione di tutti, dai bambini agli adulti".

Le iniziative natalizie

"A partire dal 7 dicembre sono infatti in programma diverse inziative natalizie che si terranno grazie alla collaborazione tra il comune, le associazioni del paese, i produttori agricoli locali, la Parrocchia e l'oratorio: il mio desiderio è che tutto si possa realizzare in sicurezza ed in serenità - ha specificato il primo cittadino -  I barzaghesi stanno rispondendo agli appelli del comune e del sistema regionale di vaccinazione: è giusto che gli sforzi compiuti siano ripagati".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie