Sirene di notte

Ancora una sabato notte di alcol e botte

Sanitari e forze dell'ordine mobilitati in diversi interventi tanto per malori causati da intossicazioni etiliche quanto per accese liti degenerate in vera e propria violenza.

Ancora una sabato notte di alcol e botte
Lecco e dintorni, 13 Settembre 2020 ore 08:12

Ancora una sabato notte di alcol e botte nel Lecchese con sanitari e forze dell’ordine mobilitati in diversi interventi tanto per malori causati da intossicazioni etiliche quanto per accese liti degenerate in vera e propria violenza.

Ancora una sabato notte di alcol e botte

Diverse le chiamate alla centrale operativa di Areu: da Ballabio, dove due quarantenni sono venuti alle mani lungo la Provinciale nella tarda serata di ieri, a Olginate dove nel cuore della notte è scoppiata una lite nei pressi di un locale di via  Cesare Cantù Qui sanitari e forze dell’ordine sono dovuti i intervenite  per ben due volte. Ad avere la peggio è stato un ragazzo di 25 anni che è stato trasportato in codice giallo, quindi in condizioni serie, ma non in pericolo di vita, all’ospedale Manzoni di Lecco.

E ancora malori per l’alcol, dopo i gravi episodi della settimana (con una 17enne che ha rischiato il coma etilico a Dolzago). Stanotte sono stati due ragazzi di 19 e 20 anni ad essere soccorsi a Lecco, in piazza Garibaldi, dopo aver alzato troppo il gomito. Sul posto, poco prima dell’una, sono intervenuti gli uomini della Questura e i volontari del soccorso mandellese.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia