Tragedia

48enne di Calusco muore dopo essere stato recuperato dai sommozzatori nell’Adda FOTO

L'uomo era stato salvato a Fara Gera d’Adda nel tardo pomeriggio di domenica ma è poi deceduto in ospedale.

48enne di Calusco muore dopo essere stato recuperato dai sommozzatori nell’Adda  FOTO
Isola, 25 Agosto 2020 ore 09:49

Sale a due il conto delle vittime dello scorso fine settimana nell’Adda. Non ce l’ha fatta, infatti, il 48enne  di origini marocchine residente a Calusco salvato dai sommozzatori a Fara Gera d’Adda nel tardo pomeriggio di domenica.

Non ce l’ha fatta l’uomo salvato dall’Adda domenica

Come riportano i colleghi di primalamartesana.it l’uomo si era tuffato al Pignone a Cassano insieme a un amico, ma i due erano subito andati in difficoltà. Il compagno di nuotata è stato estratto immediatamente dall’acqua dai sommozzatori, mentre lui era arrivato sino a Fara, passando alcuni minuti, circa 25 sott’acqua. Era  stato rianimato sul posto, dove era arrivato anche l’elisoccorso da Milano. Riportato a galla, le sue condizioni erano critiche, ma era ancora miracolosamente vivo. L’uomo era stato trasportato con l’eliambulanza  in ospedale a Bergamo. Qui però, la situazione è precipitata sino al decesso.

 Il giorno prima un 52enne residente a Segrate era annegato a Cassano.

8 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia