Attualità
Politica

Vivere Monticello interpella l'Amministrazione sul futuro del Gemellaggio e del Consorzio

Il gruppo composto dai consiglieri Ausilia Fumagalli, John Best, Milena Mucci e Gabriele Paleari ha chiesto lumi alla maggioranza con due documenti protocollati negli scorsi giorni

Vivere Monticello interpella l'Amministrazione sul futuro del Gemellaggio e del Consorzio
Attualità Casatese, 14 Dicembre 2022 ore 12:28

Vivere Monticello interpella l'Amministrazione sul futuro del Gemellaggio con Martizay e del Consorzio Brianteo di Villa Greppi. Entrambi temi legati alla cultura su cui, soprattutto in questo periodo di crisi con l'uscita dalla Provincia di Monza dal Consorzio, il gruppo di opposizione ha chiesto lumi alla maggioranza.

Vivere Monticello interpella l'Amministrazione sul futuro del Gemellaggio e del Consorzio

Per quanto il Gemellaggio con Martizay, la preoccupazione principale di Vivere Monticello riguarda l'apparente assenza di attività del Comitato. "Premesso che - si legge nell'interpellanza - dal 1994 il Comune di Monticello Brianza è gemellato con il Comune francese di Martizay e tale rapporto è sempre stato consolidato attraverso i viaggi organizzati fra i due Comuni e l’attività svolta dal Comitato Gemellaggio; rilevato che non vi è traccia di una riunione formalmente convocata del Comitato Gemellaggi per discutere di un’eventuale ripresa delle attività fra i due paesi, ora che è terminata la fase delle restrizioni di viaggi all’interno dell’Unione Europea; ricordato che alcuni comuni limitrofi stanno ragionando insieme ai loro omologhi francesi, tra cui Barzago e Barzanò - quest’ultimo anche vincitore di un bando della Commissione Europea per un progetto coordinato fra i due comuni gemelli - e si prospetta, quindi, sul territorio del casatese una ripresa dei viaggi tra Italia e Francia; si interpella l’assessore alla Cultura e all'Istruzione Maria Teresa Colombo affinché risponda alle seguenti domande: perché il Comitato Gemellaggio non è stato convocato finora? Che cosa ha comportato la nomina del presidente del Comitato 18 mesi dopo la nomina del Consiglio Comunale?  Il Comune di Monticello Brianza ha avuto contatti con il Comune di Martizay nel corso dell’attuale consiliatura? Come intende agire l’Amministrazione Comunale al fine di riprendere le attività di gemellaggio prima del termine dell’attuale consiliatura?".

Per quanto riguarda il Consorzio Brianteo di Villa Greppi, invece, il periodo di crisi segnato dall'uscita della Provincia di Monza e Brianza ha spinto il gruppo di minoranza capitanato da Ausilia Fumagalli a chiedere informazioni riguardo come intende muoversi l'Amministrazione: "Premesso che - si legge nel documento diffuso dal gruppo - il Consorzio Brianteo Villa Greppi, un ente sovracomunale con sede sul territorio del Comune di Monticello Brianza, è una realtà culturale importante e di riferimento per un'ampia fetta della Brianza lecchese e monzese; considerato che la Provincia di Monza e Brianza, un ente che attualmente detiene il 27,30% delle quote del Consorzio, e che contribuisce circa €145.000 al Consorzio Villa Greppi, ha in data 30 novembre 2022 formalmente deliberato il suo recesso dal Consorzio, che avverrà, se confermata, alla fine del 2024; considerato altresì che la decisione assunta dalla Provincia di Monza Brianza condizionerà le scelte del Consorzio, dei Comuni consorziati e della Provincia di Lecco nel prossimo futuro, e potrebbe minacciare l’esistenza del Consorzio nella sua forma attuale, in un momento cruciale in cui arrivano fondi significativi per lavori sul patrimonio della Villa Greppi; si interpella il sindaco Alessandra Hofmann affinché risponda alle seguenti domande: quando ha saputo della volontà da parte della Provincia di Monza e Brianza di deliberare il recesso? Può esprimere la posizione del Comune di Monticello Brianza in merito alla scelta assunta dalla Provincia di Monza e Brianza? Come sta agendo l’Amministrazione Comunale all’interno dell’Assemblea dei sindaci e insieme al Consiglio di Amministrazione per individuare tempestivamente una soluzione per coprire il contributo che verrà a mancare dal 2024 in seguito al recesso da parte della Provincia di Monza e Brianza? Può aggiornare il Consiglio Comunale riguardo ad eventuali discussioni sulla trasformazione dell’ente in una fondazione? L’Amministrazione Comunale terrà aggiornata la minoranza consiliare puntualmente sull’evoluzione futura della situazione del Consorzio?".

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie