Menu
Cerca
Covid-19

Variante indiana: ad oggi in Lombardia non è stata individuata

Lo ha annunciato la vicepresidente Moratti

Variante indiana: ad oggi in Lombardia non è stata individuata
Attualità Meratese, 04 Maggio 2021 ore 15:17

Dopo i timori degli ultimi giorni oggi (martedì 4 maggio) la buona notizia: «In Lombardia, a oggi, non è stata ancora sequenziata alcuna variante indiana del Covid», ha annunciato l’assessore regionale al Welfare e vicepresidente Letizia Moratti.

Variante indiana, Letizia Moratti: “A oggi, in Lombardia non è stata individuata”

La notizia è stata resa nota rispondendo a un’interrogazione presentata in Consiglio regionale. «Al momento – ha proseguito la vicepresidente Moratti – nei laboratori di riferimento regionale, da dicembre, sono stati identificati 5.423 casi di variante inglese, 33 di quella sudafricana, 50 di quella giappo-brasialiana, 34 di quella nigeriana».

Infine, i laboratori lombardi hanno genotipizzato anche ulteriori 185 casi classificati sotto la dicitura di “altra variante”. Mutazioni «che per la direzione generale Welfare – ha riferito Letizia Moratti – non sono d’interesse scientifico e all’interno delle quali non risulta comunque quella indiana».

Necrologie