Attualità
La conferma

Un ibrido cane-lupo abbattuto nei Grigioni

Resta sconosciuta l'origine dell'animale

Un ibrido cane-lupo abbattuto nei Grigioni
Attualità 14 Giugno 2022 ore 15:53

Il sospetto che si trattasse di un ibrido, vale a dire di un incrocio tra un cane e un lupo era emerso fin da subito, quando nel Canton Grigioni a fine marzo era stato abbattuto da un guardiano della selvaggina. Ora, come riportano i colleghi di primalavaltellina.it l'Ufficio per la Caccia e la Pesca lo ha confermato: quell'esemplare era proprio il frutto di un accoppiamento tra un cane e un lupo.

Quello abbattuto nei Grigioni era proprio un ibrido cane-lupo

La conferma è arrivata ieri, lunedì 13 giugno 2022, attraverso un comunicato ufficiale dell'Ufficio per la Caccia e la Pesca dei Grigioni. Nella nota si legge: "Gli esami genetici del presunto lupo ibrido abbattuto a fine marzo hanno confermato che questo esemplare dal mantello particolarmente chiaro fosse un discendente di un accoppiamento lupo-cane. Gli esami del Laboratoire de biologie de la conservation dell'Università di Losanna nonché del Seckenberg Zentrum für Wildtiergenetik di Gelnhausen hanno rilevato che si trattava di un animale della seconda generazione di reincrocio. Secondo l'ordinanza federale sulla caccia questi animali devono essere prelevati dalla popolazione".

Resta sconosciuta l'origine dell'animale

La nota prosegue: "Prima di essere abbattuto l'animale aveva attirato l'attenzione per il suo mantello chiaro molto appariscente ed era presumibilmente migrato dall'Italia settentrionale attraverso il Ticino giungendo nel Cantone dei Grigioni. La quota di lupo nel patrimonio genetico dell'esemplare discende dalla popolazione italo-alpina. L'origine esatta dell'animale rimane però sconosciuta. Non vi sono indizi in merito alla presenza di altri esemplari ibridi nel Cantone".

E quando era stata data la notizia, ai primi di aprile, dall'Ufficio per la Caccia e la Pesca avevano spiegato: "Alla fine di dicembre 2021 il Cantone è stato informato in merito alla presenza di un esemplare ibrido tra lupo e cane di colore beige a Domodossola. Secondo le informazioni fornite dall'Italia, l'aspetto insolitamente chiaro dell'animale e la successione sul territorio delle segnalazioni di questo esemplare costituivano un forte indizio del fatto che si potesse trattare di un discendente in migrazione di una nota coppia lupo-cane della regione di Alessandria, in Piemonte. Dopo che nel mese di gennaio sono giunte singole segnalazioni del presunto esemplare ibrido nei pressi di Domodossola e in seguito in Ticino, nelle scorse settimane alcuni indizi hanno fatto presumere che l'animale si trovasse nella Valle grigione del Reno".

(Nell'immagine di copertina d'archivio un lupo)

LEGGI ANCHE Ha messo una taglia sul lupo che ha ucciso tutte le sue pecore: l'allevatore si prende pure una denuncia

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie