Attualità
Sicurezza

Stazioni sicure: in campo altri 14 Comuni lecchesi

Hanno aderito Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno, Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate e Nibionno

Stazioni sicure: in campo altri 14 Comuni lecchesi
Attualità Meratese, 15 Marzo 2022 ore 17:10

Altri 10 comuni della provincia di Lecco hanno aderito al progetto dell'assessorato regionale alla Sicurezza denominato 'stazioni sicure'. Lo comunica l'assessore do Regione Lombardia Riccardo De Corato. Si tratta di Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno, Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate e Nibionno, comuni che insistono sulla tratta ferroviaria Lecco-Molteno-Monza e che si aggiungono alle 14 amministrazioni comunali che già hanno sottoscritto il progetto.

Stazioni sicure: in campo altri 14 Comuni lecchesi

'Stazioni sicure', ha come capofila il Comune di Lecco, ed è finalizzato ad aumentare la sicurezza sulla tratta ferroviaria Milano - Lecco, a bordo treno e nelle stazioni, utilizzando anche le Polizie locali in sinergia con le Forze dell'ordine.

L'accordo era stato sottoscritto il 29 settembre scorso a titolo sperimentale e aveva riguardato inizialmente (Lecco  Mandello del Lario, Bellano, Colico, Dorio, Brivio, Dervio, Merate, Olgiate Molgora, Calco, Airuno, Calolziocorte, Santa Maria Hoè, La Valletta Brianza, Cernusco Lombardone, Olginate).

"Abbiamo aumentando i fondi - ha dichiarato l'assessore De Corato - a copertura delle spese straordinarie del personale della Polizia locale. Stanziati in totale 55.000 euro. Mi auguro che 'stazioni sicure' possa essere replicato anche da altre Prefetture oltre quella di Lecco. La sinergia tra Polizie locali è fondamentale per il controllo capillare del territorio, in particolare sui treni e nelle stazioni".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie