Nella Bergamasca

«Siete una coppia no vax? Venite pure in studio, ma non fotograferò il vostro matrimonio»

La scelta chiara di Fabio Betelli, noto fotografo di Dalmine, appesa in vetrina: «La vita mia e quella dei miei familiari vale più di un contratto»

«Siete una coppia no vax? Venite pure in studio, ma non fotograferò il vostro matrimonio»
Attualità 08 Agosto 2021 ore 10:14

"Siete una coppia no vax?". Inizia così il messaggio lasciato fuori da uno studio di un noto fotografo della Bergamasca. Un gesto coraggioso, ma ammirevole. Articolo ripreso da primabergamo.

No vax e pro vax, la diatriba continua

Sulla vetrina è appeso un foglio bianco, scritto a computer. Recita: «Siete una coppia no-vax? Bene io rispetto la vostra decisione non vi vieterò di accedere al mio studio. Voi però rispettate la mia scelta di non accettare l’incarico di fotografare il vostro matrimonio. La vita mia e dei miei familiari vale più di un contratto».

È una presa di posizione ineccepibile quella di Fabio Betelli, fotografo di nozze, con un rinomato studio a Dalmine. Il professionista, 43 anni, manda un avviso ai naviganti. La vita vale più di qualunque aspetto economico e di qualunque battaglia ideologica sui vaccini. Anche a costo di limitare la propria attività.

no vax

Ci vuole coraggio, per fare una scelta simile, con i tempi che corrono. Ma oltre alla narrazione per immagini e alla fotografia imparata da grandi maestri come Pistolesi, Cresci e Fontana, pare che dalla professione Betelli abbia acquisito anche il buonsenso.

Verrà criticato dagli oltranzisti, questo è sicuro. Verrà apprezzato da tutti gli altri. Certo è che il suo è un messaggio di coerenza, merce rara oggigiorno. Di rispetto per le opinioni del prossimo, anche quelle più strampalate, senza per questo pregiudicare le proprie. Chapeau.

LEGGI ANCHE

Ristoranti pro vax e altri no vax: i cartelli che fanno scoppiare le polemiche

Necrologie