cultura

Progetto Laivin: conclusi i laboratori musicali e teatrali

Un'iniziativa rivolta ai giovani all'insegna della creatività

Progetto Laivin: conclusi i laboratori musicali e teatrali
Attualità Meratese, 19 Giugno 2021 ore 16:37

Dopo due anni di impegno e dedizione l'esperienza dei ragazzi che hanno partecipato al progetto Laivin è giunta al termine, nella giornata di venerdì 4 giugno 2021. Il progetto rivolto alle scuole della Lombardia è in collaborazione con la fondazione Cairplo.

Gli obiettivi dell'iniziativa

Al fine di sensibilizzare e promuovere il protagonismo culturale dei giovani sono stati organizzati laboratori teatrali e musicali. Il progetto invita le nuove generazioni  ad accrescere le proprie competenze chiave di cittadinanza  e ad avvicinarsi ai linguaggi performativi contemporanei. L'evento ha incentivato la cooperazione tra scuole ed enti locali, organizzazioni culturali, imprese e cittadini favorendo un clima di sostegno reciproco e condivisione delle iniziative.

Presenze, il video portato dagli studenti dell'istituto Viganò al festival del progetto Laivin Action 2021

La pandemia non ha reso le cose facili per la riuscita dell'evento, ma grazie alla tenacia della fondazione Cariplo, dei promotori Laivin, degli operatori scolastici e teatrali l'iniziativa è stata portata a termine. Dal 3 al 7 giugno il festival Laivin Action 2021, in edizione digitale, ha permesso l'incontro delle diverse scuole ed il confronto dei relativi percorsi artistici. Ognuno ha portato un breve video di presentazione delle attività svolte della durata di 3 minuti, un contenuto semplice ma efficace.

Presenze, questo è il titolo del video realizzato dai ragazzi dell'istituto Viganò durante il biennio. Il percorso seguito dalla scuola, intitolato '' L'italiano non si improvvisa'', è stato suddiviso in due momenti. Inizialmente, sotto la guida del professore Francesco Colotta a l'attrice Annalisa Arione,  una classe dell'indirizzo grafica e comunicazione ha seguito un laboratorio curricolare sul tema “L’amore dalla letteratura del Medioevo e del Rinascimento ai giorni nostri”.  Successivamente, con la supervisione dei professori Claudio Contento e Silvia Pistaceci si è tenuto un laboratorio extracurricolare nel pomeriggio. Diretto da Filippo Ughi un gruppo di 15 studenti ha lavorato sui temi: Otello e la violenza sulle donne per le classi del primo anno e presenza/assenza per il secondo.

Un brindisi ed un auspicio per il futuro

Venerdì 4 giugno 2021 tutti i protagonisti dell'iniziativa si sono riuniti nell'Aula Magna Borsellino dell'istituto ed hanno preso parte al festival dalle ore 9 alle ore 11, collegati a distanza. In seguito alla messa in onda del video Presenze, la giornalista e conduttrice di Laivin Action 2021 Valeria Ciardiello, ha invitato i giovani ad esprimere opinioni, sensazioni e pareri riguardo ai due anni passati, facendo un bilancio complessivo dell'esperienza.

Terminato l'incontro online, soddisfatti dell'operato, si è brindato alla conclusione del cammino tra i sorrisi, la gioia e la voglia da parte dei ragazzi di continuare ad arricchirsi con esperienze future di crescita e condivisione.

Necrologie