Attualità
alla base la fiducia

Più di 300 bambini all'oratorio estivo della parrocchia di Olgiate

"È stata un’esperienza positiva di condivisione. Quattro settimane intense dove il rimando è sempre stato bello ed entusiasmante"

Più di 300 bambini all'oratorio estivo della parrocchia di Olgiate
Meratese Aggiornamento:

Più di 300 i bambini e animatori che hanno condiviso l'esperienza di oratorio estivo della Parrocchia di Olgiate Molgora con la collaborazione della Cooperativa sociale La Vecchia Quercia. La parola d'ordine? fiducia.

Più di 300 bambini all'oratorio estivo della parrocchia di Olgiate

Dalla fine di giugno fino alla prima settimana di luglio, quasi 300 bambini e animatori hanno condiviso il proprio tempo all'insegna dell'allegria e della condivisione presso l'Oratorio estivo organizzato dalla Parrocchia Maria Madre della Chiesa di Olgiate Molgora con la collaborazione della Cooperativa sociale La Vecchia Quercia, che ha avuto, come filo conduttore di tutte le attività, la parola "fiducia".
Insieme agli animatori coadiuvati dagli educatori della Cooperativa, fra giochi di gruppo, attività in piscina e compiti delle vacanze, i bambini hanno potuto seguire laboratori di teatro, scenografia e canto, ma anche di cucito, uncinetto e origami a cura delle volontarie dell'Oratorio. Numerose le gite, fra cui al Sacro Monte di Varese, allo Zoom di Torino e all' Acquario di Genova. Tutti i giovedì, invece, una bella gita al mercato riempiva le strade del paese dell'allegria dei bambini.

"Sono la mamma di due figlie che hanno condiviso l’esperienza dell’oratorio estivo appena concluso: la grande da animatrice; mentre la piccola come partecipante. È stata un’esperienza positiva di condivisione. Quattro settimane intense dove il rimando è sempre stato bello ed entusiasmante. Quest'anno è stato introdotto la modalità di gestione attraverso la piattaforma di Sansone. Da mamma che lavora ho trovato questa modalità comoda e funzionale; sicuramente ha sottratto energie a Laura, l'educatrice della Cooperativa sociale La Vecchia Quercia, che ha dovuto far fronte anche agli aspetti"

Seguici sui nostri canali